Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 29 del 2012, riferito alla settimana che va da lunedì 10 a domenica 16 settembre. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Termina il supporto per Natty Narwhal

Ubuntu Natty Narwhal, rilasciato il 28 aprile 2011, sta per raggiungere i 18 mesi di vita. Di conseguenza il prossimo 28 ottobre terminerà il supporto per questo rilascio.

È consigliabile quindi passare al più presto al rilascio successivo Ubuntu 11.10 «Oneiric Ocelot», oppure a Ubuntu 12.04 «Precise Pangolin», che, essendo una versione LTS (Long Terms Support), riceverà aggiornamenti fino a ottobre 2017.

Per ulteriori informazioni su come aggiornare da Ubuntu 11.04 «Natty Narwhal» a Ubuntu 11.10 «Oneiric Ocelot», consultare la seguente pagina, mentre se si desidera passare a Ubuntu 12.04 «Precise Pangolin», consultare la seguente pagina.

Fonte

Ubuntu 12.10 supporterà il login per il desktop remoto

Dal prossimo rilascio di Ubuntu sarà possibile fare il login al desktop remoto; cioè si potrà, direttamente dalla schermata di login, assumere il controllo remoto di un computer basato su Ubuntu;

attualmente questo è già possibile installando programmi dedicati, ma dal prossimo rilascio questa funzionalità sarà presente di default nel sistema.

Inoltre, il sistema di login si baserà sul servizio Ubuntu Single Sign On (lo stesso su cui si basa Ubuntu One), che permette di impostare un solo account per tutti i computer. In questo modo non sarà necessario avere conoscenze tecniche particolari per usare il desktop remoto.

Questa caratteristica non è del tutto nuova nel mondo Linux, GNOME 2 la supportava, ma è la prima volta che può essere usata direttamente dalla schermata di login.

Fonte

Ubuntu One Music online

Siete amanti della musica? Volete sentirla e comprarla dal vostro smartphone? Con Ubuntu One Music Store Online, è possibile sfogliare, scaricare, ascoltare tutti i vostri brani preferiti direttamente sul vostro browser preferito. È possibile accedervi tramite la sezione 'Musica' del vostro account, dove viene mostrata anche la vostra libreria personale. Il servizio online ha tutte le funzionalità dei plug-in di Rhythmbox, tutti i vostri brani vengono automaticamente inviati nel vostro cloud personale. Inoltre c'è una promozione che scadrà a fine ottobre; se comprate almeno una canzone potete provare gratuitamente per 6 mesi Ubuntu One Music Stream e avere a disposizione 20GB.

Music Store homepage

Fonte

Ubuntu su 220.000 computer nelle scuole in Andalusia

La Regione Autonoma dell'Andalusia in Spagna, ha dato l'avvio ad un progetto per distribuire, in circa 2000 scuole, più di 220.000 postazioni collegate in rete sfruttando Guadalinex EDU, un sistema studiato per le scuole che ha come base Ubuntu.

Il progetto, che ha preso il nome di "And@red" si proponeva la non facile sfida di garantire l'accesso alle tecnologie ITC a tutti i cittadini andalusi, di fornire l'accesso a informazioni e servizi forniti dall'amministrazione regionale attraverso Internet e di adeguare e aggiornare i servizi pubblici, in particolare nel campo dell'istruzione e della sanità.

Della messa in opera del progetto si è occupata una società spagnola di informatica, la Isotrol, che ha dovuto costruire la nuova rete scolastica quasi da zero e alla quale è stato anche assegnato il compito, dopo la realizzazione, di provvedere all'assistenza per tutte le scuole: per portare a termine quest'ultimo compito la società ha costituito un Centro di Gestione informatica centralizzato che si occupa di ricevere e rispondere alle richieste che arrivano dagli insegnanti e che propone aggiornamenti per anticpare le esigenze e i problemi che le scuole potrebbero affrontare.

Lo stesso centro al fine di garantire la massima efficienza e un'alta qualità tecnica delle risposte ha deciso di avvalersi dei servizi di Canonical che li ha messi in contatto diretto con un "Premium Service Engineer" o "PSE": "Possiamo trasmettere i problemi direttamente al nostro PSE," spiega Antonio José Sáenz Albanés, di Isotrol " che può aiutarci a risolverli in modo rapido ed efficace, dandoci la sicurezza di fornire un servizio di risposta alle scuole andaluse. [...]. E' utile avere un esperto a disposizione da consultare e con cui lavorare in parallelo per garantire che le nostre soluzioni possano funzionare senza problemi con ogni nuova versione di Ubuntu".

Allo stato attuale il sistema Guadalinex, basato su Ubuntu viene utilizzato da 600.000 studenti e 75.000 insegnanti, ed è ora uno standard accettato nelle scuole di tutta la regione. Rafael Garcia Rivas, direttore del Centro di Gestione Avanzata della giunta di Andalusia si dichiara soddisfatto del progetto: "Insegnanti e studenti in tutta l'Andalusia hanno ora accesso a una piattaforma tecnologica stabile e facile da usare e possono trovare e condividere informazioni educative più facilmente[...]".

Il progetto Andared proseguirà per tutto il 2012 e si prevede che per la fine dell'anno il sistema Guadalinex EDU sarà utilizzato ogni giorno da 4000 scuole, ovvero circa 200.000 insegnanti e 1,5 milioni di studenti.

Fonte

Nuovo sfondo predefinito per Ubuntu 12.10

Dopo aver rilasciato gli sfondi che accompagneranno la prossima release di Ubuntu, i designer di Canonical hanno presentato in una delle build di Quantal lo sfondo che apparirà di default, ovvero, appena si avvierà il sistema operativo.

Questa volta, lo sfondo non segue lo stile dei precedenti: sin dalla 10.10 alla 12.04, le immagini ruotavano attorno ad un unico motivo, arricchito solamente con delle sfumature in più, in ogni rilascio. Ora esso rappresenta un'unica linea curva, quasi una piega, punto d'incontro dei colori violacei in basso a sinistra (che rappresentano Canonical) e l'arancione, tipico di Ubuntu, che si immette dall'alto a destra.

sfondo default

Fonte

Notizie dalla comunità

Dal Planet ubuntu-it

Andrea Colangelo: Salvatore’s Open Source Cure for brain cancer

Andrea ci racconta la storia di Salvatore Iaconesi, malato di cancro che ha deciso di pubblicare su Internet i dati della propria malattia dopo averli "aperti" e resi accessibili.

Fonte

Paolo Garbin: Riprendono prossimamente le serate Open Talks 2012 del LUG PN

Paolo ci presenta le serate "Open Talks" tenute dal LUG PN di Pordenone, che riprenderanno nelle prossime settimane.

Fonte

Paolo Garbin: LINUXBird un libero servizio su gli eventi Linux, LUG e l’open-source

Paolo ci presenta LinuxBird, una newsletter attiva su Twitter, che diffonde settimanalmente notizie sul mondo Linux e Open Source.

Fonte

Altre notizie

Dal mondo

System76 inizia a consegnare anche in Messico

Il Messico è l'ultima nazione a essere aggiunta alla lista di destinazioni di System76, l'azienda che produce hardware con Ubuntu preinstallato.

Il Messico pare essere una delle nazioni in cui è più complesso effettuare consegne: il destinatario deve richiedere una licenza con una fattura "pro-bono" per ricevere un prodotto in tempi ragionevoli. Ma queste difficoltà non sono insormontabili, così l'azienda ha iniziato da qualche giorno ad accettare ordini provenienti da questa parte del mondo.

Finora la risposta del Messico è stata promettente, ma nei prossimi mesi System76 continuerà a tenere sotto stretto controllo le consegne.

Un'ottima notizia per la comunità di Ubuntu Messicana!

Fonte

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare anche nell'apposita sezione del forum: Bacheca degli annunci ufficiali di sicurezza

Bug riportati

  • Aperti: 99692, +185 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 90, +3 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 49798, +399 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Commenti e informazioni

La tua newsletter preferita è scritta con il duro lavoro degli eroici attivisti. Per metterti in contatto con loro e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Hanno inoltre collaborato all'edizione:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter