• Pagina non alterabile
  • Informazioni
  • Allegati


Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 3 del 2007, riferito alla settimana che va da lunedì 5 a domenica 11 Febbraio. Per qualsiasi commento, insulto o lode contattaci attraverso la nostra mailing list... per problemi di calvizie... beh... uhmmm... contattate il nostro Janitor.

Notizie dal mondo

Canonical e Linspire siglano un accordo

Canonical, sponsor di Ubuntu, e Linspire, sviluppatrice dell'omonima distribuzione, in questi giorni hanno siglato un accordo di cooperazione. Linspire userà ora Ubuntu, al posto di Debian, come base per la sua distribuzione.

Gli utenti di Ubuntu avranno accesso alla tecnologia CNR di Linspire già a partire dal prossimo rilascio, Feisty Fawn. In questo modo sarà possibile installare applicazioni commerciali e driver proprietari con un semplice clic.

Questo il link all'annuncio ufficiale (in inglese).

Rilasciato il kernel 2.6.20

È stato rilasciato il kernel 2.6.20. Alcune delle sue nuove caratteristiche:

  • KVM: virtualizzazione completa in kernel

  • una nuova paravirtualizzazione

  • supporto per la PS3
  • ottimizzazioni per macchine x86

  • e molto molto altro ancora.

Qui potete trovare l'annuncio ufficiale, qui l'elenco dei cambiamenti.

Qemu è GPL

Il famoso software di virtualizzazione Qemu è arrivato alla versione 1.3.0pre10 rilasciata sotto licenza GPL. L'annuncio sul sito ufficiale.

Amarok 1.4.5

Il player di KDE è arrivato alla versione 1.4.5, l'ultima prima dell'uscita della versione 2. Le novità riguardano l'interfaccia, l'uso di etichette personalizzabili e altro che potete leggere sul sito ufficiale.

KTorrent 2.1

È stata rilasciata la versione 2.1 di KTorrent, parte del pool di KDE Extragear. Tra le novità: una revisione dell'interfaccia grafica, l'aggiunta di un plugin per gli RSS, migliori prestazioni di download e upload e altro che potete leggere sul sito ufficiale.

Questa versione di KTorrent è disponibile nei repository per Feisty Fawn.

Chiavette USB per il Software Libero

Le autorità francesi consegneranno nelle scuole parigine 175.000 chiavette USB ad altrettanti studenti e docenti. Tali supporti, che conterranno svariati software open source, saranno consegnati al termine della gara d'appalto che stabilirà quale azienda avrà il compito di eseguire tale operazione. Questo servirà a far prendere coscienza agli studenti dell'esistenza del software libero, e avrà l'effetto positivo di una riduzione del ricorso alla pirateria per ottenere software proprietario gratis. Per altre informazioni vi rimandiamo qui.

Cambiamenti in Feisty

In immagini vi facciamo vedere cosa c'è di nuovo in Feisty. Nell'ordine potete vedere il nuovo Centro di controllo di GNOME, la finestra in cui applicare gli effetti Desktop, il nuovissimo Network Manager e il metapacchetto ubuntu-restricted-extra.

Microsoft e l'Open Document

Microsoft ha rilasciato il primo plugin per convertire i file .doc in .odt. Sarà anche in grado di convertire il formato OpenDocument in OOXML. Presto verranno rilasciati altri plugin per Excel e PowerPoint. Il plugin in questione è scaricabile da Sourceforge.

PC con Ubuntu dentro

Gli ubuntisti statunitensi e canadesi saranno felici di sapere che ci sono società il cui unico business è quello di vendere portatili con Ubuntu preinstallato. Questo speriamo avvenga anche in Italia. Intanto, in attesa che vi trasferiate oltre oceano, potete solo ammirare la bellezza di questi computer il cui design somiglia vagamente agli iBook di Apple.

Succede in Italia

Ubuntu-it Membership

Secondo l'apposita Board del Forum, questa settimana sono stati nominati Membri di Ubuntu-it

Ai nuovi membri un augurio di buon lavoro da parte di tutta la redazione.

Il PLIO diventa associazione

Il PLIO, Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org, diventa associazione con lo scopo di promuovere l'uso di OpenOffice.org in Italia.

Così dichiara Davide Dozza, il presidente dell'associazione:
«La nascita dell'Associazione PLIO è un passo importante per OpenOffice.org in Italia, perché ci consente di convogliare sui progetti di sviluppo i finanziamenti che enti, aziende e privati hanno più volte manifestato di voler dare alla comunità perché questa contribuisca alla crescita della suite per ufficio libera e open source nel nostro Paese.»

Per quanto riguarda i progetti per il futuro, il presidente segnala i seguenti:
«...aumentare i contributi e integrarli in OpenOffice.org, realizzare il CD-ROM in italiano e una guida stampata sempre in italiano, [...] quality assurance e la localizzazione.»

Da parte nostra, tanti auguri di buon lavoro!

Conferenza italiana sul software libero

Si terrà a Cosenza l'11, 12 e 13 maggio la prima Conferenza Italiana sul Software Libero.

Sarà organizzata dall'Hack Lab di Cosenza, la FSF-Italia, l'Italian Linux Society, Liason Office e dalla Associazione Omega.

Sarà un punto di incontro tra imprese, enti pubblici, università, sviluppatori, ricercatori e appassionati e un occasione per avviare collaborazioni e progetti. Tra gli argomenti della conferenza ci sarà la licenza GPL3, dei casi di studio circa l'adozione del software libero in aziende private e pubbliche e molto altro.

La conferenza accoglierà la LUG Conference, luogo di incontro tra tutti i LUG locali e il Meeting della FSF-Italia.

Se siete interessati a partecipare visitate il sito della manifestazione.

Made in Italy

BUM


Oggi parliamo di BUM, Boot Up Manager, un programma per la gestione dei servizi con interfaccia grafica GTK.

Questa applicazione è molto utile per gestire i servizi che vengono avviati all'accensione del computer. Con un semplice clic è possibile attivare o disattivare determinati servizi in modo da accelerare i tempi di avvio. È molto usato al pari dell'applicazione Servizi reperibile nel menù Amministrazione.

L'autore, Fabio Marzocca, è anche membro del consiglio della comunità di ubuntu-it.

Questa applicazione è arrivata alla versione 2.1.8 e si trova nel repository Universe.

Per installarlo basta un semplicissimo:

sudo apt-get install bum

Pacchettopoli

htop, top al top, anzi, over the top


htop è uno strumento per gestire dal terminale, ma in modo interattivo, i programmi in esecuzione. L'applicazione è basata sulle librerie ncurses ed è perfetta per console e terminali di X. Punta a essere un miglioramento di top introducendo lo scorrimento verticale e orizzontale, menù accessibili e processi raggiungibili con un tasto o con il mouse. Con htop è naturale assolvere al compito della gestione dei processi tipico dell'amministratore di sistema senza troppi intoppi (anche tramite SSH): renicing, killing, tutto in due tasti... con le risorse sempre sott'occhio grazie ai colori.


Alla lavagna

Appuntamento vitaminico della newsletter. Questa settimana la professoressa (e che professoressa!) ci spiega che...

Esistono due modi alternativi per creare nuovi utenti e gruppi sul proprio sistema: attraverso lo strumento Utenti e gruppi descritto nella guida ufficiale di Ubuntu, oppure attraverso l'uso del terminale. Noi ci occuperemo del terminale.

Per aggiungere un utente basta semplicemente digitare:

sudo adduser NOME_UTENTE

dove NOME_UTENTE è il nome dell'utente da creare. Inserite una password e successivamente tutti i dati che riterrete necessari. Per rimuovere un utente invece, digitare:

sudo deluser --remove-home NOME_UTENTE

In questo modo verrà rimossa anche la cartella home dell'utente. Per aggiungere un nuovo gruppo, invece, digitate:

sudo addgroup NOME_GRUPPO

In questo caso non verranno chiesti altri dati e il gruppo verrà creato. Per cancellarlo come si fa? Basta digitare:

sudo delgroup NOME_GRUPPO

Per aggiungere un utente esistente a un gruppo esistente si utilizza sempre il comando adduser:

sudo adduser NOME_UTENTE NOME_GRUPPO

Lo sapevi che...

... puoi scorrere il buffer di un terminale con la combinazione di tasti Maiusc + Freccia su/giù?

Il personaggio della settimana

La «Ubuntu-it SuperMedia Productions» in collaborazione con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» con la magia del Technicolor ®, la potenza del Dolby Digital 15.1,5 ® e la furia della Render Farm della Pixar, ha il piacere di presentare al mondo intero la nuova rubrica della comunità di Ubuntu-it: Dietro le quinte.

Rubrica che si occupa di intervistare i membri più influenti (e influenzati) della comunità di Ubuntu.

In questo numero, lo sfortunato intervistato è: Matthew East.

Ecco un piccolo scorcio dell'intervista:

  • D: "Quanto tempo spendi lavorando su Ubuntu?"
    R: "Varia secondo gli impegni della vita... A volte trovo più tempo, a volte meno. Qualche ora al giorno. Se chiedi alla mia ragazza, ti dirà che ci passo tutto il mio tempo libero, ma non è vero!"

  • D: "Calcio, cricket o bridge?"
    R: "Sono un'appassionato di cricket! Il calcio mi piace anche. Il bridge non lo capisco..."

Per l'intervista completa potete consultare qui. Buona lettura!

Accadde su IRC

A crepapelle

[00:31] <MefistoRQ_> ho avuto una ragazza a ingegneria
[00:31] <MefistoRQ_> :-D
[00:31] <MefistoRQ_> una bella ragazza
[00:31] <MefistoRQ_> molto carina sisi
[00:32] <xdatap> per forza era carina
[00:32] <xdatap> già era ingegnere, quanti difetti vuoi che abbia
[00:32] <MefistoRQ_> ahahahaha

[19:25] <tizio> solamente che non posso salvare il file xorg.conf
[19:25] <tizio> perche non ho i diritti
[19:25] <caio> tizio: sudo
[19:25] <tizio> si caio, sudo davvero :P

Accadde sulla mailing-list

Da: tizio A: ubuntu-it-newsletter@freelists.org
Data: Oggi 17:41:48 Oggetto: Numero 3

Siccome stasera sono a cena fuori e non assisterò al freeze, mi sono 
avvantaggiato e ho creato il numero 3.
[...]
Baci
[...]

Da: caio A: ubuntu-it-newsletter@freelists.org
Data: Oggi 18:32:54 Oggetto: Re: Numero 3

Caro amico, sono felice della tua cena, spero passata in dolce compagnia, ma 
mi spieghi cosa centro io e cos'è il freeze?
Si riferisce alla tua cena, alla pagina che devi finire e che nella mailing 
list risulta quasi vuota, alla tua fede politica, sessualità etc. etc.?

Tienimi al corrente di ulteriori sviluppi.

Baci
[...]

:)

Accadde sul Forum

Questa settimana si sta discutendo su tre interessanti progetti.

  • Il primo è il Launchpad Ambassador che si prepone di fornire assistenza agli utenti per quanto riguarda l'interazione con Launchpad. Sul wiki potete leggere una bozza del progetto.

  • Il secondo è la proposta di creare sul wiki una settimana della qualità. Settimana in cui un gruppo di volontari si occuperà di migliorare la qualità del wiki. Anche qui vi rimandiamo alla bozza del progetto.

  • Infine, continuano i lavori del Gruppo Promozione. In questo momento si sta progettando l'avvio di due progetti: Diffondi Ubuntu e Venditori Ubuntu. Per maggiori dettagli ecco la pagina del progetto.

La domanda della settimana

Direttamente da #Ubuntu-it:

[00:35] <tizio> qualcuno si intende di batterie tipo cellulari e lettori mp3?

Anche i Pinguini ridono... ma le finestre no!

Continua la traduzione delle vignette di Hackles, una saga divertentissima di alcuni anni fa.

NewsletterItaliana/Materiale/hackles002.png

Aggiornamenti

Statistiche dei bug

NewsletterItaliana/Materiale/bug2007.003.png

Fonte: http://people.ubuntu-in.org/~carthik/bugstats/

Commenti e informazioni

Per metterti in contatto con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana scrivici alla nostra Mailing List.

Crediti

La tua newsletter preferita è scritta con il duro lavoro dei seguenti eroici attivisti.


CategoryComunitaNewsletter