Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Questa guida è stata verificata solo con versioni obsolete di Ubuntu, potrebbe non essere più valida. Vuoi contribuire ad aggiornarla? Clicca qui!

Introduzione

È riunita qui la semplice procedura per connettere due PC in modo da averne solo uno collegato verso l'esterno che condivide la connessione tramite LAN. In caso di malfunzionamenti delle propria scheda di rete consultare la guida ADSLPPPoE.

internet ---> router (o modem) ---> server ---> client

Tra server e client è necessario usare un cavo cross o passare attraverso un hub o uno switch.

Impostare gli IP

Eseguire le seguenti istruzioni solo dopo aver fatto una copia di backup dei file da modificare.||

Da effettuare solo sul server.

Sostituire il file /etc/network/interfaces con il seguente file:

# Questo file descrive le opzioni delle periferiche di rete
# da qui vengono settate o attivate
# settare gli ip in /etc/hosts

# The loopback network interface
auto lo
iface lo inet loopback

# The primary network interface
auto eth0
iface eth0 inet dhcp

#The LAN network interface
auto eth1
iface eth1 inet static
        address 192.168.1.1
        netmask 255.255.255.0
        network 192.168.0.0
        broadcast 192.168.1.255

# decommentate qui se aggiungete una terza scheda adatta come access point (prism2)
# The Wireless lan network interface
#auto wlan0
#iface wlan0 inet static
#       name Wireless LAN card
#       wireless_essid MYNETWOTK
#       wireless_key FEFEFEFEFE
#       wireless_channell 11
#       wireless_mode managed
#       address 192.168.2.1
#       netmask 255.255.255.0
#       network 192.168.0.0
#       broadcast 192.168.2.255

Analogamente sul client:

# Questo file descrive le opzioni delle periferiche di rete
# da qui vengono settate o attivate
# settare gli IP in /etc/hosts

# The loopback network interface
auto lo
iface lo inet loopback

#The LAN network interface
auto eth0
iface eth0 inet static
        address 192.168.1.2
        netmask 255.255.255.0
        network 192.168.0.0
        broadcast 192.168.1.255
        gateway 192.168.1.1

# decommentate qui se aggiungete una seconda scheda wi-fi
# The Wireless lan network interface
#auto eth1
#iface eth1 inet static
#       name Wireless LAN card
#       wireless_essid MYNETWOTK
#       wireless_key FEFEFEFEFE
#       wireless_channell 11
#       wireless_mode managed
#       address 192.168.2.2
#       netmask 255.255.255.0
#       network 192.168.0.0
#       broadcast 192.168.2.255
#       gateway 192.168.2.1

Impostare gli host

Da effettuare su tutti i PC e server connessi alla LAN

Ora che le schede del gateway sono impostate, è necessario configurare gli host.

Prima di tutto fare una copia di backup del file hosts con il comando:

cp /etc/hosts /etc/hosts_old

Quindi modificare il file /etc/hosts come segue:

# /etc/hosts deve essere uguale per tutti, server e utenti
# sudo vi /etc/hosts per modificarlo
# la riga seguente non và mai modificata
127.0.0.1 localhost.localdomain localhost  localhost.localdomain localhost server

# Elenco hosts IPV6 della rete
# non si devono mai ripetere
# non devono avere mai gli stessi numeri
192.168.1.1 server
192.168.1.2 portatile
192.168.1.3 guest
192.168.1.4 fisso
192.168.1.5 serverstampa
192.168.1.6 nomehost1
192.168.1.7 nomehost2
192.168.1.8 nomehost3

#decommentare in caso di rete wireless
#i nomi host non devono contenere segni particolari!!!
#vedi /etc/network/interfaces
#192.168.2.1 serverwifi
#192.168.2.2 portatilewifi
#192.168.2.3 guestwifi
#192.168.2.4 nomehost1
#192.168.2.5 nomehost2
#192.168.2.6 nomehost3
#192.168.2.7 nomehost4
#192.168.2.8 nomehost5

IP forwarding e masquerading

Da effettuare solo sul server che funge da gateway.

Copiare in un file nella propria directory home le righe seguenti:

echo 1 > /proc/sys/net/ipv4/ip_forward
iptables -t nat -A POSTROUTING -o eth1 -j MASQUERADE

Salvare il file con il nome di ip_forward e renderlo eseguibile:

sudo chmod 755 ip_forward

Spostare il file in /etc/init.d.

È necessario fare in modo che questo script venga eseguito all'avvio. Per fare questo ci avvaliamo di BUM:

sudo apt-get install bum

Avviare BUM e selezionare ip_forward, salvare e chiudere.

Ulteriori risorse


CategoryInternet CategoryDaRevisionare