Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments

Revision 4 as of 02/10/2007 15.51.23

Clear message

BR

Introduzione

Questa guida spiega come configurare completamente una US ROBOTICS USR805416 802.11g Wireless Turbo PCI Card per accedere ad una rete protetta con WPA-PSK e TKIP.

Windows Drivers

Prima cosa da fare è procurarsi i driver Windows forniti a corredo della scheda.

Ad esempio, se avete già installato i driver della scheda sotto Windows troverete i due file che vi servono nella seguente posizione: USR11G.inf in C:\WINDOWS\inf e USR11G.SYS in C:\WINDOWS\system32\drivers. Notate, comunque, che per esperienza personale, è consigliabile che vi muniate anche dei driver della scheda [http://kbserver.netgear.com/support_details.asp?dnldID=770 Netgear WG311V2], la quale ha lo stesso chip della scheda trattata, ovvero TI Texas Instruments ACX 111 54Mbps come indicato nella pagina di supporto di [http://ndiswrapper.sourceforge.net/mediawiki/index.php/List#U NDiswrapper], in quanto sul mio sistema i driver U.S.R. non hanno funzionato, mentre quelli Netgear hanno dato risultati affermativi. Quindi, in questo caso, i file che vi servono sono netwg311.sys e wg311v2.inf che troverete in <cartella_decompressione_driver_netgear>/Windows XP.

ndiswrapper

  1. Per poter installare NDISWrapper bisogna che vengano installati i seguenti pacchetti

    sudo apt-get install debhelper build-essential fakeroot linux-headers-$(uname -r)
  2. C'è bisogno, comunque, che si disinstalli il modulo del kernel che fornisce il supporto al chipset menzionato attraverso il driver ACX, infatti NDISWrapper andrebbe in conflitto con quest'ultimo: posizionarsi nella directory /lib/modules/kernelversion/[kernel-version]/drivers/net/wireless ed eseguire i seguenti comandi

    sudo mv acx /root/ 
    sudo depmod -a
    2-bis. Potrebbe essere opportuno un riavvio del sistema
  3. Fare il download degli ultimi sorgenti stabili del progetto NDISWrapper [http://sourceforge.net/project/showfiles.php?group_id=93482 qui] ed estrarre l'archivio in una posizione qualsiasi, ad esempio in /usr/src/-

  4. Per ovviare ad una piccola incompatibilità che c'è tra le regole di packaging di Debian e tra quelle di Ubuntu c'è bisogno di un piccolo [https://wiki.ubuntu.com/SetupNdiswrapperHowto?highlight=%28CategoryDocumentation%29 aggiustamento]:

    cd /usr/src/ndiswrapper-1.7
    sed -e "s/misc/kernel\/drivers\/net\/ndiswrapper/g" debian/rules > debian/temp
    mv debian/temp debian/rules
  5. Ora bisogna costruire il package debian

    cd /usr/src/ndiswrapper-1.7
    make deb
  6. Portarsi, ora, alla directory superiore a "ndiswrapper-1.7" e lanciare i packages debian creati per installarli nel sistema

    cd /usr/src/
    dpkg -i --force-overwrite ndiswrapper-utils_X.Y-N_T.deb
    dpkg -i --force-overwrite ndiswrapper-modules-$(uname -r)_X.Y-N_T.deb
    # ad ex., nel mio caso
    dpkg -i --force-overwrite ndiswrapper-utils_1.7-1_i386.deb
    dpkg -i --force-overwrite ndiswrapper-modules-2.6.12-10-686-smp_1.7-1_i386.deb
  7. Dopo aver installato NDiswrapper bisogna che gli si dia in pasto il driver windows della scheda in questo modo: considerando, ad ex, di aver posizionato i driver della scheda in /usr/src/windows_drivers/ dare il seguente comando

    ndiswrapper -i /usr/src/windows_drivers/USR11G.inf
    # o, nel caso di uso del driver Netgear
    ndiswrapper -i /usr/src/windows_drivers/wg311v2.inf
  8. Per poter associare il driver ad un identificativo della scheda, ad ex, attraverso wlan0

    ndiswrapper -m
  9. E per far in modo che il driver venga caricato ad ogni avvio del sistema

    modprobe ndiswrapper

    e per verificare che il driver e la scheda vengano gestiti correttamente

    ndiswrapper -l
    Installed drivers:
    wg311v2         driver present, hardware present

WPA Supplicant

Per poter installare il supporto alla protezione [:Hardware/DispositiviSenzaFili/WpaSupplicant:WPA] sulle reti wireless è necessario

  1. Creare il file di configurazione /etc/wpa_supplicant.conf e inserire all'interno le seguenti righe

    # WPA-PSK/TKIP
    
    ctrl_interface=/var/run/wpa_supplicant
    
    network={
            ssid="nome_access_point"
            key_mgmt=WPA-PSK
            proto=WPA
            psk="password_rete_wireless_formato_ascii"
            group=TKIP
            pairwise=TKIP
    }
  2. Fare il download dell'[http://hostap.epitest.fi/wpa_supplicant/ ultima] versione del WPA_Supplicant, estrarla in un posto qualsiasi. Posizionarsi nella directory, ad ex /usr/src/wpa_supplicant-0.4.7, e aggiungere le seguenti righe al file .config.

    vi .config

    CONFIG_DRIVER_NDISWRAPPER=y
    CONFIG_CTRL_IFACE=y

    e compilare

    make
  3. Copiare i seguenti file in /usr/local/sbin

    cp wpa_cli /usr/local/sbinwpa_cli
    cp wpa_passphrase /usr/local/sbinwpa_passphrase
    cp wpa_supplicant /usr/local/sbinwpa_supplicant
  4. Ora bisogna che si faccia partire l'autenticazione della scheda e l'accesso alla rete wi-fi

    ifconfig wlan0 up
    # nel caso di configurazione in assenza di dhcp
    ifconfig wlan0 up <indirizzo_ip> netmask <indirizzo_subnet>
    
    wpa_supplicant -Dndiswrapper -iwlan0 -c/etc/wpa_supplicant.conf -dd

    potrebbe anche esserci il bisogno di forzare la configurazione del gateway nel caso il comando

    route -n

    non dia risultati,

    route add default gw <indirizzo_ip_gateway> wlan0
  5. Ora, se tutto è filato liscio, dovreste essere già proiettati sulla vostra rete wireless, per provare potete semplicemente dare un ping o provare ad aprire il browser e navigare.
  6. Se tutto è ok, bisogna creare uno script che permetta di eseguire il wpa_supplicant, ovvero l'autenticazione all'access point, ad ogni avvio del sistema, così come spiegato [:Hardware/DispositiviSenzaFili/WpaSupplicant:qui]

  7. Riavviando il sistema, senza nessun'altro intervento manuale dovreste poter navigare.


CategoryHardware CategoryDaRevisionare