Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments

Questa guida è stata verificata solo con versioni obsolete di Ubuntu, potrebbe non essere più valida. Vuoi contribuire ad aggiornarla? Clicca qui!

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Risoluzione problemi

Aprire la porta 6566

Nelle versioni attuali di Ubuntu, la porta usata da saned (ovvero la 6566), è aperta. Nel caso in cui non lo fosse, verificare che nel file /etc/services ci sia scritto:

sane-port       6566/tcp        sane saned      # SANE network scanner daemon

Come molti altri servizi di rete, saned è configurato su una specifica porta (la 6566). Per sicurezza, il servizio saned è aggiunto al gruppo saned. In questo modo è possibile anche accederci tramite la rete.

Attivare il backend di rete SANE

Nelle attuali versioni di Ubuntu, questo backend è già attivato. Nel caso in cui non lo fosse, verificare che nel file /etc/sane.d/dll.conf sia presente la riga

net

e che non sia commentata con un # davanti ad essa.

Nel caso in cui lo scanner non funzioni ancora...

Nel caso in cui lo scanner non venga ancora rilevato:

  1. Consultare il paragrafo Provarne_il_corretto_funzionamento. Si consiglia di eseguire il test sia da utente root sia da utente normale.

  2. Controllare la connessione:
    • Il cavo funziona correttamente?
    • Il computer è connesso alla rete?
    • Il firewall chiude la porta 6566? A questo scopo può essere utile, dal server, eseguire un ping o un telnet sulla porta 6566 del client. Ad esempio:

      telnet IP_DEL_CLIENT 6566
    • Dopo aver modificato le impostazioni di saned, è stato riavviato il servizio o il computer?