Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Introduzione

Un window manager (gestore di finestre) è un software che si occupa di racchiudere visivamente ogni applicazione in un riquadro, detto finestra, sul quale l'utente può compiere azioni come ridimensionarla, spostarla, chiuderla, ingrandirla a pieno schermo, ridurla a icona, leggere il nome dell'applicazione, eccetera.

Un compositing window manager è un gestore di finestre di nuova concezione, tecnicamente diverso dai classici window manager. La differenza più eclatante dal punto di vista dell'utente è quella di essere in grado di rimaneggiare gli elementi da visualizzare sul monitor (come le finestre, i pannelli e lo sfondo della scrivania) per ottenere una grande varietà di effetti visivi, come le ombre intorno alle finestre dei programmi, trasparenze di finestre e menu, finestre rimpicciolite da mostrare contemporaneamente sulla scrivania per facilitarne la scelta, anteprime delle finestre nella barra delle applicazioni, abbassare la luminosità delle finestre in secondo piano per concentrarsi meglio sull'applicazione in uso, disegnare tutta la scrivania sul lato di un cubo girevole, eccetera.

Ubuntu sfrutta il compositing window manager Compiz per ottenere gli effetti visivi. Nel caso Compiz non possa essere utilizzato (perchè il driver della scheda video non supporta l'accelerazione 3d o la tecnologia AiGlx), viene utilizzato Metacity, un compositing window manager più scarno di Compiz che non ha bisogno dell'accelerazione 3d per funzionare.

Kubuntu 8.10 dispone del compositing window manager Kwin

Xubuntu 8.10 dispone del compositing window manager xfwm4

Ulteriori risorse


CategoryHomepage