Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Introduzione

Questa guida è riferita alle persone che vogliono velocizzare la propria distribuzione Kubuntu. Per migliorare le prestazioni di Kubuntu si può agire in diverse direzioni: gestione e consumo della memoria, configurazione dei principali programmi, prelinking ed altro.

Consumo della memoria

Il primo passo per velocizzare Kubuntu è l'ottimizzazione delle prestazioni della memoria. Per sapere l'attuale consumo di memoria da parte del Sistema, avviare Kubuntu e, senza aprire altre applicazioni, digitare in una finestra di terminale il seguente comando:

free -m

Questo comando fornirà un output simile a questo:

                   total       used       free     shared    buffers     cached
Mem:                748        741          7          0         50        253
-/+ buffers/cache:  437        311
Swap:               517         27        490
Total:             1266        768        498
  • ksysguard
  • sysv-rc-conf

La directory Autostart

Anche KDE come Wind*** ha una cartella esecuzione automatica, ovvero una directory che contiene i collegamenti ad applicazioni che KDE avvia in automatico all'apertura.

La cartella in oggetto è /usr/share/autostart/ ed in essa si trovano molti collegamenti, alcuni dei quali relativi a programmi superflui che occupano (quasi) inutilmente memoria. Se si ha appena installato Kubuntu, probabilmente questi programmi saranno ancora lì. Quello che segue è un elenco dei collegamenti con la relativa descrizione. Se non si vuole rimuovere applicazioni utili, è sempre possibile spostare questi collegamenti in una nuova directory per testare il sistema con le modifiche effettuate. Ogni operazione sulla cartella autostart richiede i privilegi di root.

  • adept_notifier_auto.desktop: notifica degli aggiornamenti (è tranquillamente possibile farne a meno, aprendo Synaptic o Adept ogni tanto e aggiornare manualmente);

  • klipper.desktop: strumento per gli appunti (si può tranquillamente farne a meno);

  • guidance-power-manager.desktop: serve per l'amministrazione dell'energia (su Dapper non l'ho, su Edgy l'ho tolto e funziona tutto, però non uso funzioni come lo stand-by);

  • konqy_preload.desktop: precarica Konqueror all'avvio di KDE in modo che si avvii più velocemente;

  • kab2kabc.desktop: strumento di conversione da libkab a libkabc` (l'ho lasciato);

  • korgac.desktop: avvisi di KOrganizer (è tranquillamente possibile farne a meno)

  • kdesktop.desktop; Desktop KDE;

  • panel.desktop: Pannello di KDE;

  • khotkeys.desktop: gestisce le hotkeys;

  • restore_kmix_volumes.desktop: ripristina il volume del mixer.

Konqueror

Per velocizzare l'apertura di Konqueror è sufficiente togliere la pagina iniziale con Home, cartella di rete ecc. In quanto sono link che abbiamo già nei nostri menù. Per fare questo basta andare sulla pagina successiva, collegamento in basso a destra e cercare "se non vuoi che appaia questa pagina introduttiva clicca qui".

Grub

Aprire con un editor di testo, con i privilegi di amministrazione il file /boot/grub/menu.lst e togliere l'opzione "quiet".

Preload

installare il pacchetto Prelink, reperibile dal componente universe dei repository ufficiali.

Disabilitare globalmente l’IPv6

Questo metodo disabilita l’IPv6 per tutte le interfacce

Aprire un terminale e digitare

kdesudo kate /etc/modprobe.d/aliases

Cambiare la riga:

alias net-pf-10 ipv6

in:

alias net-pf-10 off #ipv6

Processo di boot in parallelo (upstart)

Aprire un terminale e digitare:

kdesudo kate /etc/init.d/rc

Cercare e cambiare la riga:

CONCURRENCY=none

in:

CONCURRENCY=shell

Aliasing hostname

Aprire un terminale e digitare:

kdesudo kate /etc/hosts

Aggiungere il proprio host alla prima riga così:

127.0.0.1 localhost nome_host
127.0.1.1 nome_host

Disabilitare pango

Questa procedura ottimizza Firefox e Thunderbird, aprire un terminale e digitare:

kdesudo kate /etc/environment

Aggiungere in fondo al file:

MOZ_DISABLE_PANGO=”1″

Swappiness

Il valore di default di vm.swappiness e’ 60. Per ridurre il carico della swap è possibile diminuire tale valore in questo modo. Aprire un terminale e digitare:

kdesudo kate /etc/sysctl.conf

Aggiungere la riga alla fine del file:

vm.swappiness=5

Il valore 5 è per un sistema con memoria ram superiore a 512 Mbyte, in caso il sistema disponga di memoria ram inferiore ai 512 MByte è consigliato impostare a 10 tale valore.

Directory Preload in KDM

Il KDM permette di impostare delle task che leggono i dati di accesso al disco durante la fase di avvio. Questi dati vengono immagazzinati nella memoria cache riducendo il numero di accessi al disco. Questa operazione è inutile per i login automatici.

Aprire un terminale e digitare:

kdesudo kate /etc/kde3/kdm/kdmrc

Controllare nella sezione:

[X-*-Greeter]

la presenza della seguente stringa:

Preloader=/usr/bin/preloadkde

in caso contrario aggiungerla. Salvare e chiudere kate.
Aprire un terminale e digitare:

kdesudo kate /usr/bin/preloadkde

All'interno del file copiare quanto segue:

exec find /etc/kde3 ~/.kde /usr/share/applications \
/usr/share/applnk /usr/share/mimelnk /usr/share/services \
/usr/share/servicetypes /usr/share/config.kcfg \
/usr/share/icons /usr/lib/kde3/

Aprire un terminale per rendere eseguibile lo script /usr/bin/preloadkde:

sudo chmod 775 /usr/bin/preloadkde

Ulteriori risorse


CategoryAmministrazione CategoryDaRevisionare