• Immutable Page
  • Info
  • Attachments



{*} Scheda tecnica


Marca:

Olidata

Modello:

Stainer 3050

Memoria RAM:

2GiB

Processore:

AMD Turion64 X2 TL-50 1.60 GHz

Scheda video:

ATI Xpress 1200

Distribuzione utilizzata:

Ubuntu 8.04 «Hardy Heron»




In questa pagina è riportato il resoconto dell'installazione di Ubuntu 8.04 «Hardy Heron» sul portatile Olidata Stainer 3050.

Inoltre verranno riportate le informazioni generali sul riconoscimento dell'hardware e i possibili metodi di installazione.

Installazione

È necessario procedere all'installazione da CD alternate. Per maggiori informazioni consultare la relativa guida.

Questa guida si riferisce all'installazione della versione per architetture a 32 bit, poichè la versione per amd64 non è risultata totalmente compatibile con il portatile in questione. È consigliato di installare la versione per architetture i386.

Rilevamento dell'hardware

Dispositivi connessi

È possibile verificare il corretto rilevamento dell'hardware con i comandi lspci e lsusb. Aprire una finestra di terminale e digitare il seguente comando:

lspci

Il comando precedente restituirà una schermata simile alla seguente:

00:00.0 Host bridge: ATI Technologies Inc RS690 Host Bridge
00:01.0 PCI bridge: ATI Technologies Inc RS690 PCI to PCI Bridge (Internal gfx)
00:06.0 PCI bridge: ATI Technologies Inc RS690 PCI to PCI Bridge (PCI Express Port 2)
00:07.0 PCI bridge: ATI Technologies Inc RS690 PCI to PCI Bridge (PCI Express Port 3)
00:12.0 SATA controller: ATI Technologies Inc SB600 Non-Raid-5 SATA
00:13.0 USB Controller: ATI Technologies Inc SB600 USB (OHCI0)
00:13.1 USB Controller: ATI Technologies Inc SB600 USB (OHCI1)
00:13.3 USB Controller: ATI Technologies Inc SB600 USB (OHCI3)
00:13.4 USB Controller: ATI Technologies Inc SB600 USB (OHCI4)
00:13.5 USB Controller: ATI Technologies Inc SB600 USB Controller (EHCI)
00:14.0 SMBus: ATI Technologies Inc SBx00 SMBus Controller (rev 14)
00:14.1 IDE interface: ATI Technologies Inc SB600 IDE
00:14.2 Audio device: ATI Technologies Inc SBx00 Azalia
00:14.3 ISA bridge: ATI Technologies Inc SB600 PCI to LPC Bridge
00:14.4 PCI bridge: ATI Technologies Inc SBx00 PCI to PCI Bridge
00:18.0 Host bridge: Advanced Micro Devices [AMD] K8 [Athlon64/Opteron] HyperTransport Technology Configuration
00:18.1 Host bridge: Advanced Micro Devices [AMD] K8 [Athlon64/Opteron] Address Map
00:18.2 Host bridge: Advanced Micro Devices [AMD] K8 [Athlon64/Opteron] DRAM Controller
00:18.3 Host bridge: Advanced Micro Devices [AMD] K8 [Athlon64/Opteron] Miscellaneous Control
01:05.0 VGA compatible controller: ATI Technologies Inc Radeon X1200 Series
05:00.0 Ethernet controller: Realtek Semiconductor Co., Ltd. RTL8101E PCI Express Fast Ethernet controller (rev 01)

Infine, digitare il seguente comando in una finestra di terminale

lsusb

Il risultato sarà simile al seguente:

Bus 005 Device 002: ID 148f:2573 Ralink Technology, Corp. 
Bus 005 Device 001: ID 0000:0000  
Bus 002 Device 001: ID 0000:0000  
Bus 004 Device 001: ID 0000:0000  
Bus 003 Device 001: ID 0000:0000  
Bus 001 Device 001: ID 0000:0000 

Processore

Per visualizzare i dettagli sul processore, aprire in lettura il file /proc/cpuinfo, digitando in una finestra di terminale il seguente comando:

cat /proc/cpuinfo

Verrà restituito un output simile al seguente:

processor       : 0
vendor_id       : AuthenticAMD
cpu family      : 15
model           : 72
model name      : AMD Turion(tm) 64 X2 Mobile Technology TL-50
stepping        : 2
cpu MHz         : 800.000
cache size      : 256 KB
physical id     : 0
siblings        : 2
core id         : 0
cpu cores       : 2
fdiv_bug        : no
hlt_bug         : no
f00f_bug        : no
coma_bug        : no
fpu             : yes
fpu_exception   : yes
cpuid level     : 1
wp              : yes
flags           : fpu vme de pse tsc msr pae mce cx8 apic sep mtrr pge mca cmov pat pse36 clflush mmx fxsr sse sse2 ht syscall nx mmxext fxsr_opt rdtscp lm 3dnowext 3dnow pni cx16 lahf_lm cmp_legacy svm extapic cr8_legacy ts fid vid ttp tm stc
bogomips        : 1630.72
clflush size    : 64

processor       : 1
vendor_id       : AuthenticAMD
cpu family      : 15
model           : 72
model name      : AMD Turion(tm) 64 X2 Mobile Technology TL-50
stepping        : 2
cpu MHz         : 800.000
cache size      : 256 KB
physical id     : 0
siblings        : 2
core id         : 1
cpu cores       : 2
fdiv_bug        : no
hlt_bug         : no
f00f_bug        : no
coma_bug        : no
fpu             : yes
fpu_exception   : yes
cpuid level     : 1
wp              : yes
flags           : fpu vme de pse tsc msr pae mce cx8 apic sep mtrr pge mca cmov pat pse36 clflush mmx fxsr sse sse2 ht syscall nx mmxext fxsr_opt rdtscp lm 3dnowext 3dnow pni cx16 lahf_lm cmp_legacy svm extapic cr8_legacy ts fid vid ttp tm stc
bogomips        : 1630.72
clflush size    : 64

Configurazione dei componenti

Risparmio energetico

Se si desidera controllare la frequenza del processore dall'applet Variazione frequenza CPU del pannello di GNOME è sufficiente installare il pacchetto gnome-applets. Infine non resta che riconfigurare il pacchetto appena installato, digitando il seguente comando in una finestra di terminale:

sudo dpkg-reconfigure gnome-applets

Nella finestra che comparirà, selezionare «Yes» alla prima domanda e «Ok» alla seconda.

Per applicare le modifiche è necessario riavviare il computer.

Scheda video

Per poter avviare l'ambiente grafico è necessario installare i driver proprietari. È consigliato seguire le indicazioni contenute nella guida relativa all'installazione dei nuovi driver.

Una volta installati i driver, per configurare correttamente il server X è sufficiente scaricare nella propria Home il file xorg.conf presente a questo indirizzo e sostituirlo a quello attualmente in uso. Una volta scaricato tale file, aprire una finestra di terminale e digitare i seguenti comandi:

sudo mv /etc/X11/xorg.conf /etc/X11/xorg.conf.old
sudo mv ~/xorg.conf /etc/X11/xorg.conf

Infine riavviare X con la combinazione di tasti Ctrl+Alt+Backspace.

Scheda audio

Per regolare separatamente i livelli di volume delle cuffie e delle casse frontali è necessario innanzitutto installare il pacchetto linux-backports-modules presente nei repository ufficiali.

Dunque aprire con un editor di testo e con i privilegi di amministrazione il file /etc/modprobe.d/alsa-base e aggiungere la seguente riga in fondo:

options snd-hda-intel model=acer

Salvare il file e chiudere l'editor. Dal successivo riavvio, da alsamixer sarà possibile regolare il volume delle cuffie con il cursore «Front» e quello delle casse integrate con il cursore «Surround».

Interfacce di rete

La scheda di rete senza fili viene correttamente riconosciuta ma i driver forniti di base con il sistema sono poco stabili. È quindi consigliato installare il pacchetto linux-backports-modules-hardy presente nei repository ufficiali.

È inoltre consigliato rimuovere Network Manager e installare, al suo posto, Wicd. Per maggiori informazioni consultare la relativa guida.

Touchpad

Riconosciuto automaticamente {OK}

Tasti rapidi

Riconosciuti automaticamente {OK}

Lettore di schede

Riconosciuto automaticamente {OK}

Ulteriori risorse


CategoryHardware CategoryDaRevisionare