• Pagina non alterabile
  • Informazioni
  • Allegati



IRC

La nostra comunità si basa sul rispetto, sulla collaborazione e sulla cordialità. Ti invitiamo a leggere e rispettare il Codice di Condotta che coglie perfettamente lo spirito di condivisione e collaborazione che è alla base della comunità di Ubuntu. Entrando nei canali IRC di Ubuntu-it accetti implicitamente questo regolamento.

Come accedere

La via piu semplice e immediata fino a quando non decidi di usare un client IRC è accedere via web con firefox, o altro browser, cliccando sul seguente link: http://webchat.freenode.net/?channels=ubuntu-it scrivi un Nickname clicca connect e sei già nel canale

Oppure quì trovi la guida per configurare il client Xchat

Registrare il proprio nick

Come riportato dalle FAQ di Freenode, registrare il proprio nick è utile per presentarsi sempre con lo stesso nick senza timore che possa essere utilizzato da altri utenti. Inoltre, utilizzando sempre lo stesso nick, la registrazione garantirà la propria identità. Solitamente non è obbligatorio registrare il nick prescelto per accedere a un canale, tuttavia in alcuni casi un canale può essere impostato in modalità +r o +R, modalità che non permette l'accesso agli utenti privi di un nick identificato.

Tale misura si rende necessaria in presenza di abusi nei confronti del canale stesso (flooding, spamming, trolling, etc). La registrazione del proprio nick e la successiva identificazione, rendono possibile l'accesso anche in tali condizioni.

Per registrarsi, (è obbligatorio un indirizzo e-mail valido) digitare dal programma in uso:

/msg nickserv register password-scelta indirizzo-email 

(con questo comando verrà registrato il nick attualmente in uso, per cui se si intende registrare un nick diverso, cambiarlo con /nick nuovo_nick e dare il comando)

Un messaggio di posta, con le istruzioni per confermare la registrazione verrà inviato all'indirizzo di posta scelto.

Le registrazioni che non verranno confermate entro le 24 ore successive saranno automaticamente cancellate.

Per identificarsi, digitare:

/msg nickserv identify password-scelta

Regole generali

1. Non intasare il canale! Intasare il canale (flood) rende illeggibile ciò che scrivi e le conversazioni che sono in corso. Se vuoi mostrare lunghi tratti di testo (output di un programma o errori, per esempio) puoi utilizzare il servizio pastebin:

  • vai all'indirizzo http://pastebin.ubuntu.com/

  • inserisci il tuo nome nella casella poster, incolla il testo nel riquadro content e clicca su paste!

  • copia l'indirizzo della pagina nel canale

2. Non cambiare nick frequentemente. Non usare i messaggi di away pubblici. Immagina se tutte le persone lo facessero. Cambiare il tuo nickname in nickname-away è altrettanto fastidioso. Puoi scrivere /away messaggio silenziosamente e se qualche utente ti cercherà, leggerà il messaggio.
Non abusare di strumenti come /me o simili.

3. Nomina il nick esatto della persona con cui stai parlando così riceverà il messaggio evidenziato e riuscirete a comunicare con maggiore efficienza (puoi usare il tasto tab per aiutarti nel completamento del nick).

4. #ubuntu-it ha un bot ubot-it, per migliorare la fruibilità del canale. Per imparare ad utilizzarlo, assicurati di aver letto la guida di ubot-it.
Non abusare del bot, ma usalo quando è necessario. Se non sei sicuro dell'esistenza di una voce, accertatene consultando questo elenco voci. Puoi utilizzare il bot in query per ottenere informazioni personali digitando la voce che interessa. Per chiedere l'inserimento di una nuova voce aggiungili alla lista in voci da aggiungere o contatta un operatore.

5. È espressamente vietato introdurre bot in canale. Ci sono già diversi bot nel canale e non ne occorrono altri. :)

6. Non chiedere supporto per altri sistemi operativi o per altre distribuzioni. Anche se si tratta di distribuzioni molto simili, come Debian, il canale è specifico per Ubuntu.

7. Non incollare in canale link commerciali, blog vari e tanto meno porno

Come scrivere

1. In un canale di supporto italiano si è tenuti a parlare in italiano!

2. Non usare un linguaggio volgare.

3. Non usare abbreviazioni in stile SMS e cerca di ridurre al minimo l'uso degli inglesismi.

4. Sforzati di rendere le tue richieste di supporto chiare e facili da capire. Usa correttamente la punteggiatura

5. Cerca di essere sempre educato, evitando messaggi sarcastici e irrispettosi.

6. Non spezzettare una frase su più righe, non utilizzare il ritorno a capo come punteggiatura.

Come chiedere supporto

1. Prima di chiedere aiuto prova a cercare da solo una soluzione al tuo problema.

  • Consulta la Documentazione Ufficiale e il Wiki di Ubuntu-it
  • Cerca con Google
  • Usa la funzione ricerca nel forum di Ubuntu-it. Puoi cercare nel forum senza effettuare la registrazione, usandolo come database di soluzioni pronte all'uso.

2. Rivolgiti alla comunità intera! Cerca di limitare frasi del tipo «Tizio, ci sei?», o simili.

3. Descrivi nella tua domanda tutte le informazioni utili per risolvere il problema:

  • Versione di Ubuntu in uso (versione della distribuzione e architettura)
  • I repository che usi: ti consigliamo di non utilizzare repository non ufficiali. Nel caso avessi già aggiunto repository non ufficiali cercheremo comunque di aiutarti o ti consiglieremo i passaggi per eliminarli. Per repository ufficiali si intendono i repository di ubuntu relativi alla versione in uso e i repository ufficiali dei vari progetti (quali wine, medibuntu...)

  • Hardware o software implicati nel problema (tipologia dell'hardware e/o versione del software)
  • Le circostanze in cui è occorso il problema e che cosa hai fatto per risolverlo

4. Cerca di applicare correttamente le soluzioni che ti vengono proposte.

  • Se ti linkano una guida, leggila!
  • Se non capisci le indicazioni che ti hanno fornito, chiedi ulteriori spiegazioni o cerca nella documentazione e in google
  • Nel caso in cui non risolvano il tuo problema, riporta chiaramente gli errori che ricevi e che potrebbero servire a proporre ulteriori soluzioni.

5. Se non ottieni risposte, riprova a porre nuovamente la domanda dopo qualche minuto. Se ancora non ottieni alcun aiuto, riprova in un altro momento oppure usa uno degli altri canali di supporto. Ricorda che il canale è frequentato da persone che dedicano volontariamente parte del loro tempo ad aiutare gli altri. Non si può pretendere una risposta: nessuno è obbligato a rispondervi e nessuno è onnisciente! :)

6. Non chiamare in query senza prima aver chiesto autorizzazione, ciò disturba molto chi sta aiutando. Chiedere: rimane comunque una regola di buona educazione per tutti.

7. L'assistenza fornita è relativa alla versione stabile e ufficialmente supportata, ad ogni modo il supporto a domande riguardanti le versioni alpha o beta di sviluppo sarà fornito a discrezione.

8. Seguire comunque le indicazioni degli op

Come offrire supporto

1. Sii rispettoso nei confronti di chi ha bisogno di aiuto. Considera sempre l'utente come un inesperto. Non dare nulla per scontato a meno che tu non sia certo della sua preparazione. :)

2. Dai indicazioni utili. Se la risposta al problema è in un documento prodotto dalla comunità (le guide, il wiki, etc.) rispondi con il link e una breve descrizione del documento in questione. Puoi anche spiegare all'utente come usare e trovare i documenti prodotti dalla comunità.

3. Cerca di fornire aiuto secondo la filosofia Ubuntu. Ci sono spesso vari modi per risolvere il problema, scegli sempre il più semplice. Se non sei certo della correttezza del suggerimento, comunicalo all'utente. Se il suggerimento comporta dei rischi, spiegagli quali sono e gli eventuali effetti.

4. Fornire aiuto sui repository non ufficiali è consentito anche se non consigliato. Meglio indicare agli utenti i passaggi per eliminarli senza problemi.

5. Seguire comunque le indicazioni degli op

Canali gruppi di lavoro e comunicazione

1. Attenersi alle eventuali regole del gruppo/canale stesso.

2. Seguire comunque le indicazioni degli op

Cosa fare in caso di controversie

1. In caso di controversie con chiunque all'interno del canale, seguire le regole descritte nella pagina risoluzione controversie


CategoryComunitaIrc