Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Guida verificata con Ubuntu: 16.04 18.04

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

rsnapshot è una applicazione in grado di effettuare il backup differenziale di porzioni di file system. Sfruttando rsync e gli hard link, è in grado di conservare diverse copie di backup, realizzate in diversi istanti di tempo, minimizzando la quantità di dati trasferiti e lo spazio occupato nel disco. Se utilizzato in concomitanza con ssh può effettuare il backup anche di sistemi remoti.

Installazione

Installare il pacchetto rsnapshot.

Configurazione

Per configurare rsnapshot è necessario aprire il file /etc/rsnapshot.conf con un editor di testo con i privilegi di amministrazione.

Ogni riga del file di configurazione dovrà contenere elementi separati dal carattere Tab e non dovrà contenere spazi. Non è quindi consigliabile fare il copia e incolla delle seguenti istruzioni:

  • La seguente direttiva specifica la cartella di destinazione del backup:

    rsnapshot_root  /var/cache/rsnapshot/
  • Supponendo di effettuare il backup tutti i giorni e di voler conservare le seguenti copie:
    • backup giornaliero dei 7 giorni precedenti;
    • backup settimanale delle 4 settimane precedenti;
    • backup mensile dei 6 mesi precedenti.

    Le direttive di configurazione specifiche per una tale pianificazione sono le seguenti:

    retain   daily    7
    retain   weekly   4
    retain   monthly  6

I nomi daily, weekly, monthly, ecc., indicano soltanto il nome delle cartelle di backup che rsnapshot crea quando viene eseguito con quel nome.
È possibile dargli qualsiasi nome alfanumerico (es.: alpha, beta, gamma).
La reale frequenza di esecuzione dei backup non si programma in /etc/rsnapshot.conf ma dipende da come viene pianificata l'esecuzione dell'utility rsnapshot, per esempio con cron.

  • È importante che i backup siano specificati in ordine decrescente di frequenza di esecuzione prevista, cioè il backup che sarà eseguito più spesso va specificato per primo.
  • Occorre definire per quali cartelle effettuare il backup. Supponendo di voler conservare i file contenuti nelle cartelle /home /etc e /usr/local nella cartella localhost, aggiungere le seguenti istruzioni:

    backup   /home/      localhost/
    backup   /etc/    localhost/
    backup   /usr/local/ localhost/

    Se invece si intende fare il backup di porzioni di file system di un sistema remoto, è possibile utilizzare il protocollo ssh, come nel seguente esempio:

    backup   root@example.com:/home/   example.com/
  • Inoltre è possibile aggiungere direttive per l'inclusione e l'esclusione di file mediante il pattern matching, così come specificato nella pagina del manuale di rsync. Suppondendo di voler escludere tutti i file .mp3 o il contenuto della cartella .cache dal backup è sufficiente aggiungere le seguenti direttive:

    exclude *.mp3
    exclude .cache
  • Infine, è possibile testare il file di configurazione digitando il seguente comando in un terminale:

    rsnapshot configtest

Automatizzare il backup

È possibile effettuare il backup di vari servizi mediante degli script controllati da rsnapshot.

Supponendo di voler effetttuare il backup di un database MySql, si realizzi uno script, da inserire in un nuovo file (es. /root/scripts/backupmysql.sh), simile al seguente:

mysqldump nomedatabase --user=root --password=passworddiroot > dump.sql

Dopo aver impostato il nome del database in «nomedatabase» e dopo aver impostato le opzioni «user» e «password» con il nome utente desiderato e la relativa password, è possibile richiamare lo script a partire dal file di configurazione sopra citato con un'istruzione simile alla seguente:

backup_script  /root/scripts/backupmysql.sh localhost/mysql/

rsnapshot lancerà lo script e sposterà nella cartella localhost/mysql tutti i file di output prodotti nella cartella corrente.

Avvio del programma

rsnapshot deve essere avviato specificando il tipo di backup che si intende utilizzare. Questo corrisponde ad una delle direttive «retain» sopra descritte.

Per avviare il tipo di backup desiderato digitare il relativo comando in terminale:

  • backup giornaliero:

    sudo rsnapshot daily
  • backup settimanale:

    sudo rsnapshot weekly
  • backup mensile:

    sudo rsnapshot monthly

Aggiungendo l'opzione -t al comando è possibile verificarne il corretto funzionamento. Quello che segue è un esempio:

sudo rsnapshot -t daily

Il risultato del precedente comando sarà simile al seguente:

echo 29059 > /var/run/rsnapshot.pid
mkdir -m 0755 -p /var/cache/rsnapshot/daily.0/
/usr/bin/rsync -a --delete --numeric-ids --relative --delete-excluded \
    --exclude=*.mp3 /home /var/cache/rsnapshot/daily.0/localhost/
mkdir -m 0755 -p /var/cache/rsnapshot/daily.0/
/usr/bin/rsync -a --delete --numeric-ids --relative --delete-excluded \
    --exclude=*.mp3 /etc /var/cache/rsnapshot/daily.0/localhost/
mkdir -m 0755 -p /var/cache/rsnapshot/daily.0/
/usr/bin/rsync -a --delete --numeric-ids --relative --delete-excluded \
    --exclude=*.mp3 /usr/local /var/cache/rsnapshot/daily.0/localhost/
mkdir -m 0755 -p /var/cache/rsnapshot/daily.0/
/usr/bin/rsync -a --delete --numeric-ids --relative --delete-excluded \
    --exclude=*.mp3 --rsh=/usr/bin/ssh root@example.com:/home \
    /var/cache/rsnapshot/daily.0/example.com
mkdir -m 0755 -p /var/cache/rsnapshot/daily.0/localhost/
mkdir -m 0755 -p /var/cache/rsnapshot/tmp/
cd /var/cache/rsnapshot/tmp/
/root/scripts/backupmysql.sh
cd /home/albe/
sync_if_different("/var/cache/rsnapshot/tmp/", \
    "/var/cache/rsnapshot/daily.0/localhost/mysql/")
touch /var/cache/rsnapshot/daily.0/

Pianificazione delle operazioni con cron

Affinchè rsnaphost venga eseguito ad intervalli regolari, occorre configurare opportunamente cron.

Quella che segue è un esempio di configurazione:

  • backup giornaliero alle ore 00:00;

  • backup settimanale la domenica alle ore 6:00;

  • backup mensile ogni primo del mese alle 12:00.

Quella che segue è la pianificazione adatta al precedente esempio:

m h dom mon dow user    command
0 0  *   *   *  root    /usr/bin/rsnapshot daily
0 6  *   *   0  root    /usr/bin/rsnapshot weekly
0 12 1   *   *  root    /usr/bin/rsnapshot monthly

Ulteriori risorse


CategoryHomepage