Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments

Installazione con UEFI

Creare una live usb/CD/DVD. Per questa guida verrà simulato che l'installazione avvenga da penna usb.

Avviare il pc con la penna inserita e premere il tasto per la scelta della periferica da cui poter effettuare l'avvio. In questo caso per la penna verrà data una doppia opzione,

  • una con il solo nome della penna,
  • l'altro con lo stesso nome solo con anteposta la scritta UEFI.

Bisogna scegliere di avviare in UEFI.

La schermata che si avrà, non sarà la classica con le varie scelte, ma si visualizzerà una schermata nera con 3 opzioni, tra cui la prima è "Try Ubuntu without installing", la seconda "Install Ubuntu" ed una terza che in questo momento non ricordo. :) Scegliere di provare Ubuntu senza installare.

Dopo aver avviato la live, lanciare GParted per il partizionamento e prima di creare le partizioni per Ubuntu, bisogna fare una partizione di circa 200 MB in FAT32 e di seguito quelle che necessitano per l'installazione della distribuzione: Swap, Root, Home e Dati, ma solo "primarie" perché l'opzione per "estesa" non è selezionabile.

Finito il partizionamento con GParted avviare l'installazione sempre in modalità manuale e selezionare "ALTRO" quando viene chiesto come installare. Giunti nella parte dove scegliere i punti di mount (dove vengono visualizzate le partizioni) fare doppio click sulla partizione di 200MB alla quale bisogna dare come file system "Reserved BIOS boot area" (purtroppo non ricordo la dicitura in italiano, ma dovrebbe essere l'ultima opzione nella lista dei file system), poi selezionare le partizioni in ext4 come home e root, assegnare i punti di mount e inserire il flag "formattare" per queste partizioni e alla fine scegliere di installare il Grub nel disco interno (solitamente sda). Terminata questa fase cliccare su installa e se tutto è stato fatto correttamente l'installazione andrà a buon fine.

Naturalmente ci possono essere dei casi particolari in cui ci saranno altri accorgimenti da fare e dei quali non sono a conoscenza, questa è stata la mia esperienza personale.

Nel caso non si crei la partizione FAT32 di 200 MB al momento dell'installazione il sistema riporta questo warning:

"The partition table format in use on your disks normally requires you to create a separate partition for boot loader code. This partition should be marked for use as a "Reserved BIOS boot area" and should be at least 1 MB in size. Note that this is not the same as a partition mounted on /boot.
If you do not go back to the partitioning menu and correct this error, boot loader installation may fail later, although it may still be possible to install the boot loader to a partition."

Nel caso si faccia partire la pennetta senza l'opzione UEFI all'avvio, l'installazione andrà avanti senza avvisi di errore, ma al riavvio partirà solo windows e non ci sarà la possibilità di scegliere Ubuntu.

Dopo l'installazione questo è il risultato del comando

sudo parted -l

Modello: ATA Hitachi HTS54757 (scsi)
Disco /dev/sda: 750GB
Dimensione del settore (logica/fisica): 512B/4096B
Tabella delle partizioni: gpt

Numero  Inizio  Fine   Dimensione  File system     Nome                          Flag
 1      1049kB  211MB  210MB       fat32           EFI system partition          avvio
 2      211MB   345MB  134MB                       Microsoft reserved partition  msftres
 3      345MB   154GB  154GB       ntfs            Basic data partition
 5      154GB   154GB  210MB                                                     bios_grub
 6      154GB   160GB  6291MB      linux-swap(v1)
 7      160GB   192GB  31,5GB      ext4
 8      192GB   244GB  52,4GB      ext4
 9      244GB   723GB  479GB       ntfs
 4      723GB   750GB  26,8GB      ntfs            Basic data partition          nascosta, diag


CategoryInstallazioneSistema