Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments
  • Diff for "Ufficio/SugarCrm"
Differences between revisions 4 and 5
Revision 4 as of 04/04/2007 21.45.06
Size: 6009
Comment:
Revision 5 as of 27/08/2007 09.28.11
Size: 6044
Comment: NomeWiki
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 1: Line 1:
## page was renamed from SugarCRM

BR

Introduzione

SugarCRM include una suite di applicazioni CRM rigurdanti le vendite, il marketing e i servizi. Le vendite includono la gestione di conti e di contatti, la gestione delle opportunità, il tracking delle attività, i grafici, i report. SugarCRM è facile da installare e supportato da template ottimizzati.

Installazione

Installare i pacchetti necessari:

sudo apt-get install apache2 libapache2-mod-php4 php4-common php4-gd2 php4-mysql mysql-server mysql-client

Scaricare l'archivio compresso da [http://www.sugarforge.org/frs/download.php/2700/SugarOS-4.5.1b.zip qui] e salvarlo sul desktop.

Copiare l'archivio scaricato all'interno di /var/www, la cartella radice del server web apache, dunque estrarlo:

sudo cp ~/Dekstop/SugarOS-4.5.1b.zip /var/www
cd /var/www
sudo unzip SugarOS-4.5.1b.zip

Prima di tutto è necessario creare una cartella per SugarOS all'interno di /var/www, in modo da renderla disponibile tramite il server web Apache.

Per creare la directory, aprire una finestra di terminale e digitare:

sudo mv SugarSuite-Full-4.0.1 nomehost

Immagine(Icone/Piccole/note.png,,center)

Il nome della cartella deve essere lo stesso dell'host virtuale di Apache

Per assegnare i giusti permessi alla directory di Sugar è necessario digitare:

sudo chown -R www-data:www-data /var/www/nomehost

Per funzionare correttamente, il server web richiede l'accesso in scrittura a una serie di directory e di file di configurazione. Impostare i permessi come segue:

sudo chmod -R 755 /var/www/nomehost
sudo chmod -R 775 /var/www/nomehost/cache
sudo chmod -R 775 /var/www/nomehost/custom
sudo chmod -R 775 /var/www/nomehost/data
sudo chmod -R 775 /var/www/nomehost/modules
sudo chmod 774 /var/www/nomehost/config.php

Configurazione

Questa sezione contiene delle istruzioni molto utili alla corretta configurazione di Apache per il funzionamento di SugarOS.

Configurazione manuale dell'host virtuale per il dominio Sugar

Aprire una finestra di terminale e digitare:

sudo gedit /etc/apache/conf.d/nomehost.conf

Il file di configurazione dell'host in question verrò aperto all'interno di una nuova finestra. Modificare il suo contenuto con ciò che segue:

<VirtualHost *>
ServerAdmin webmaster@nomehost
DocumentRoot /var/www/nomehost
ServerName nomehost
</VirtualHost>
<Directory /var/www/nomehost/>
AllowOverride All
</Directory>

Configurazione guidata attraverso Webmin

Nel caso che SugarOS e webmin siano entrambi localizzati sullo stesso desktop, la configurazione risulterà ancora più intuitiva.

Per accedere alla configurazione di Webmin da Firefox (o da un qualsiasi altro browser web) è sufficiente digitare, sulla barra degli indirizzi, ciò che segue:

https://localhost:10000/

Dunque, selezionare Servers -> Apache Webserver -> Create a New Virtual Server.

Nel caso che il nome del server di SugarOS sia sugar, apportare le modifiche come nel seguente esempio:

DocumentRoot "/var/www/sugar"                  /etc/apache2/sites-available/sugar.conf (3)
ServerName sugar                               /etc/apache2/sites-available/sugar.conf (4)
<Directory "/var/www/sugar">
 allow from all                                /etc/apache2/sites-available/sugar.conf (6)
 Options +Indexes                              /etc/apache2/sites-available/sugar.conf (7)
</Directory>

Infine, per salvare la configurazione:

AddType application/x-httpd-php .php
AddType application/x-httpd-php-source .phps

Configurare il Php

Aprire il file /etc/php4/apache2/php.ini con un qualsiasi editor di testo:

sudo gedit /etc/php4/apache2/php.ini

All'interno del file aggiungere le seguenti righe:

extension=mysql.so
extension=gd2.so

Per provare la nuova configurazione è possibile riavviare Apache e collegarsi all'URL locale con un browser web:

sudo /etc/init.d/apache reload
firefox http://localhost/sugar

Per incrementare il valore di php maximum file upload size, digitare da terminale i seguenti comandi:

cp /etc/php4/apache/php.ini /etc/php4/apache/php.ini.20060312
gedit /etc/php4/apache/php.ini

Nella finestra dell'editor, impostare il valore come segue:

memory_limit = 50M

Per abilitare anche queste ultime modifiche è necessario riavviare nuovamente Apache:

sudo /etc/init.d/apache restart

Pacchetti aggiuntivi

Per installare i pacchetti aggiuntivi è sufficiente:

sudo apt-get install catdoc xpdf-utils

Pianificazione delle operazioni

Sugar puo' effettuare operazioni pianificate. Aprire una finestra di terminale e digitare:

crontab -e -u www-data
* * * * * wget --quiet --non-verbose http://sugar.example.com/cron.php > /dev/null 2>&1

La pianificazione è attiva e funziona.

Backup dei dati

Aprire /web/sugarcrm/etc/backup.sh con un editor di testo e incollare al suo interno le seguenti righe:

datum=$(date +%Y%m%d)
file=/web/backup/sugarcrm/$datum-sugarcrm-backup.sql
/usr/bin/mysqldump sugarcrm --complete-insert -u sugarcrm --flush-logs --opt --add-locks >$file /bin/gzip $file

Ulteriori risorse