Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments
  • Diff for "Ufficio/SugarCrm"
Differences between revisions 10 and 11
Revision 10 as of 04/05/2008 13.05.44
Size: 5713
Editor: NaldiniPaolo
Comment: Indice
Revision 11 as of 04/05/2008 13.05.56
Size: 5720
Editor: NaldiniPaolo
Comment:
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 6: Line 6:
[[Indice()]] [[Indice(depth=1)]]

BR Indice(depth=1)

Introduzione

SugarCRM include una suite di applicazioni CRM rigurdanti le vendite, il marketing e i servizi. Le vendite includono la gestione di conti e di contatti, la gestione delle opportunità, il tracking delle attività, i grafici, i report. SugarCRM è facile da installare e supportato da template ottimizzati.

Installazione

Installare i pacchetti necessari:

sudo apt-get install apache2 libapache2-mod-php4 php4-common php4-gd2 php4-mysql mysql-server mysql-client

Scaricare l'archivio compresso da [http://www.sugarforge.org/frs/download.php/2700/SugarOS-4.5.1b.zip qui] e salvarlo sulla scrivania.

Copiare l'archivio scaricato all'interno di /var/www, la cartella radice del server web apache, dunque estrarlo.

Prima di tutto è necessario creare una cartella per SugarOS all'interno di /var/www, in modo da renderla disponibile tramite il server web Apache.

Per creare la cartella, aprire una finestra di terminale e digitare:

sudo mv SugarSuite-Full-4.0.1 nomehost

Immagine(Icone/Piccole/note.png,,center)

Il nome della cartella deve essere lo stesso dell'host virtuale di Apache.

Per assegnare i giusti permessi alla directory di Sugar è necessario digitare:

sudo chown -R www-data:www-data /var/www/nomehost

Per funzionare correttamente, il server web richiede l'accesso in scrittura a una serie di cartelle e di file di configurazione. Impostare i permessi come segue:

sudo chmod -R 755 /var/www/nomehost
sudo chmod -R 775 /var/www/nomehost/cache
sudo chmod -R 775 /var/www/nomehost/custom
sudo chmod -R 775 /var/www/nomehost/data
sudo chmod -R 775 /var/www/nomehost/modules
sudo chmod 774 /var/www/nomehost/config.php

Configurazione

Per un corretto funzionamento si consiglia di applicare le seguenti configurazioni.

Configurazione manuale dell'host virtuale per il dominio Sugar

Aprire una finestra di terminale e digitare:

sudo gedit /etc/apache/conf.d/nomehost.conf

Il file di configurazione dell'host in questione verrà aperto all'interno di una nuova finestra. Modificare il suo contenuto con ciò che segue:

<VirtualHost *>
ServerAdmin webmaster@nomehost
DocumentRoot /var/www/nomehost
ServerName nomehost
</VirtualHost>
<Directory /var/www/nomehost/>
AllowOverride All
</Directory>

Configurazione guidata attraverso Webmin

Nel caso che SugarOS e webmin siano entrambi localizzati sullo stesso desktop, la configurazione risulterà ancora più intuitiva.

Per accedere alla configurazione di Webmin da Firefox (o da un qualsiasi altro browser web) è sufficiente digitare, sulla barra degli indirizzi, ciò che segue:

https://localhost:10000/

Dunque, selezionare Servers -> Apache Webserver -> Create a New Virtual Server.

Nel caso che il nome del server di SugarOS sia sugar, apportare le modifiche come nel seguente esempio:

DocumentRoot "/var/www/sugar"                  /etc/apache2/sites-available/sugar.conf (3)
ServerName sugar                               /etc/apache2/sites-available/sugar.conf (4)
<Directory "/var/www/sugar">
 allow from all                                /etc/apache2/sites-available/sugar.conf (6)
 Options +Indexes                              /etc/apache2/sites-available/sugar.conf (7)
</Directory>

Infine, per salvare la configurazione:

AddType application/x-httpd-php .php
AddType application/x-httpd-php-source .phps

Configurare il Php

Aprire il file /etc/php4/apache2/php.ini con un qualsiasi editor di testo:

sudo gedit /etc/php4/apache2/php.ini

All'interno del file aggiungere le seguenti righe:

extension=mysql.so
extension=gd2.so

Per provare la nuova configurazione è possibile riavviare Apache e collegarsi all'URL locale con un browser web:

sudo /etc/init.d/apache reload
firefox http://localhost/sugar

Per incrementare il valore di php maximum file upload size, digitare da terminale i seguenti comandi:

cp /etc/php4/apache/php.ini /etc/php4/apache/php.ini.20060312
gedit /etc/php4/apache/php.ini

Nella finestra dell'editor, impostare il valore come segue:

memory_limit = 50M

Per abilitare anche queste ultime modifiche è necessario riavviare nuovamente Apache:

sudo /etc/init.d/apache restart

Pacchetti aggiuntivi

Per installare i pacchetti aggiuntivi è sufficiente:

sudo apt-get install catdoc xpdf-utils

Pianificazione delle operazioni

Sugar puo' effettuare operazioni pianificate. Aprire una finestra di terminale e digitare:

crontab -e -u www-data
* * * * * wget --quiet --non-verbose http://sugar.example.com/cron.php > /dev/null 2>&1

La pianificazione è attiva e funziona.

Backup dei dati

Aprire il file /web/sugarcrm/etc/backup.sh con un editor di testo e incollare al suo interno le seguenti righe:

datum=$(date +%Y%m%d)
file=/web/backup/sugarcrm/$datum-sugarcrm-backup.sql
/usr/bin/mysqldump sugarcrm --complete-insert -u sugarcrm --flush-logs --opt --add-locks >$file /bin/gzip $file

Ulteriori risorse


CategoryDaRevisionare CategoryProduttivita