Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments

Revision 17 as of 14/07/2005 08.52.21

Clear message

{{{ Traduzione in corso ... }}}

|| Terminato il || 14 lug 2005

Ultima revisione

-

Traduzione di AddingRepositoriesHowto by BlackDesert

Come aggiungere repositories al proprio sources.list

attachment:IconsPage/IconHelp.png

Questo documento spiega come aggiungere altri [:IRepositories: repositories] al proprio /etc/apt/sources.list. Spiega anche come rimuovere il commento al repository universe.

TableOfContents

Rimuovere il commento a Universe

Usare Synaptic

Per rimuovere il commento al repository universe, segui queste istruzioni:

Su Hoary 5.04

Avvia Synaptic Package Manager dal menu System > Administration

attachment:hoarysynaptic.jpg

Su Warty 4.10: Avvia Synaptic Package Manager del menu Computer > System Configuration

attachment:PicSelectSynapticFromtheMenu.png

In Synaptic, selezionare la voce Repositories nel menu Settings

attachment:PicOpentheRepositoriesDialog.png

Viene mostrata una lista di repositories. Cliccare sul pulsante Settings in basso e spuntare l'opzione Show disabled software sources. Infine cliccare su Close.

attachment:showdisabled.jpg

Ora dovrebbe apparire una lista di repositories affiancati dal una casella d'opzione. Scorri la lista ed attiva il repository Universe, spuntando la casella che si trova a fianco di Community Maintained (Universe). Ora clicca su OK per salvare le impostazioni. Allo stesso modo puoi anche attivare i repository Multiverse e Universe Security.

attachment:enableuniverse.jpg

Salva le impostazioni e chiudi la finestra cliccando su OK.

Aggiorna la lista dei pacchetti disponibili con il comando Reload nella finestra principale.

attachment:PicApplyTheseSettings.png

Una volta che la lista dei pacchetti è stata aggiornata, i pacchetti del repository universe possono essere installati.

Usare il Terminale

In alternativa, per abilitare il repository universe, si può usare il terminale con i suoi comandi. Avviate Terminal dal menu Applications > System Tools

Digitate il seguente comando:

   bash:~$ sudo nano -w /etc/apt/sources.list

Si avvia l'editor di testo nano che aprirà il file di configurazione per i repositories (n.d.t. il file è /etc/apt/sources.list).

Rimuovete il commento "#" dall'inizio di queste linee:

   #deb http://archive.ubuntu.com/ubuntu hoary universe
   #deb-src ftp://archive.ubuntu.com/ubuntu hoary universe

poi aggiungete la parola multiverse, devono risultare così:

   deb http://archive.ubuntu.com/ubuntu hoary universe multiverse
   deb-src ftp://archive.ubuntu.com/ubuntu hoary universe multiverse

In seguito, aggiornate la lista dei pacchetti con il seguente comando:

   bash:~$ sudo apt-get update

Aggiungere repositories esterni

Talvolta altri utenti creano dei repositories per i pacchetti che hanno creato. E' davvero semplice aggiungere questi repositories al gestore dei pacchetti.

attachment:IconsPage/IconNote.png

Nota: ATTENZIONE ! effettuare queste operazioni con prudenza, alcuni pacchetti esterni potrebbero danneggiare la vostra installazione Ubuntu.

Per una lista di repositories esterni consulta: [https://wiki.ubuntu.com/BreakMyUbuntu] (n.d.t. in inglese...)

Aggiungere repositories esterni con Synaptic

Come in precedenza indicato, avviate Synaptic Package Manager dal menu Computer > System Configuration. In Synaptic, scegliete la voce [Repositories] nel menu Settings.

Ora appare una finestra con una lista di repositories. Premete il pulsante New per aggiungere un repository. Digitate le informazioni sui repositories nel menu a discesa e nei campi seguendo queste istruzioni.

Di solito i siti web forniscono l'indirizzo dei repositories in un formato simile al seguente esempio:

   deb http://www.grawert.net/ubuntu/ warty universe

Questa linea contiene le informazioni per i campi di Synaptic.

* deb significa che è un file binario, perciò usate la lista a discesa per scegliere binary. Di solito questo è il settaggio di default.

* http://www.grawert.net/ubuntu/ questo l'URI (Uniform Resource Identifier), che indica la collocazione.

* warty questo è il nome della release.

* universe questo è il nome della sezione.

Talvolta la linea del repository riporta una minore quantità di informazioni, come mostriamo nel prossimo esempio:

   deb http://www.getsweaaa.com/~tseng/ubuntu/debs ./ 

I primi due campi (deb e URI) sono uguali a quelli mostrati nel primo esempio. Comunque il nome della versione è "./" perciò inserite questa indicazione (senza le virgolette) nel campo versione di Synaptic. Questa opzione sembra strana, ma semplicemente specifica di fare riferimento alla release, qualunque essa sia, presente nella directory specificata dall'URI. Inoltre, non c'è alcuna informazione sulla section (n.d.t. sezione), perciò lasciate quel campo in bianco.

attachment:IconsPage/IconNote.png

Nota: Solo il campo section è opzionale, and then only with respect to the repository-maintainer. If there is section information, it must be specifed in Synaptic. It cannot be left blank.

attachment:IconsPage/IconNote.png

Note: If you make a mistake with the syntax in the fields you will get an error when you click the OK button in Synaptic. One cause is putting a trailing slash at the end of the URI. Also beware of leaving whitespaces at the beginning/end of the fields.

Save the changes and close the window by pushing on OK.

Update the list of avaible packages with Reload in the main window. After downloading the packages list from the repositories you can install packages from universe.

Adding outside repositories using the Terminal

Alternatively, use a terminal and command line tools to enable other repositories. Start Terminal from Applications, System Tools in the menubar.

Type in the command line:

This example uses tseng's repository.

   bash:~$ echo deb http://www.getsweaaa.com/~tseng/ubuntu/debs ./ | sudo tee -a /etc/apt/sources.list

You would just substitute the deb http://www.getsweaaa.com/~tseng/ubuntu/debs ./ with any other outside repositories name.