Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments

La newsletter della comunità

Collabora anche tu!

NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuta/o alla newsletter della comunità italiana di Ubuntu! Questo è il numero 23 del 2019, riferito alla settimana che va da lunedì 10 giugno a domenica 16 giugno. Per qualsiasi commento, critica o lode, contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.


Notizie dalla comunità internazionale

Le 5 risorse della comunità Ubuntu

Ubuntu, così come tutti i progetti open source, è una comunità orientata per servire tutti gli utenti, dai professionisti del settore IT agli utenti di piccole imprese, così come gli appassionati e soprattutto per chi compie i primi passi nel mondo Linux. Tutte le persone infatti, hanno la possibilità e l'opportunità di condividere le proprie esperienze e contribuire al miglioramento della comunità. Come ogni anno incoraggiamo e invitiamo tutte le persone interessate a partecipare e a rendere la comunità Ubuntu sempre più grande e, per farlo elenchiamo le 5 fondamentali risorse che potete visitare:

  • Tutorial su Ubuntu - I tutorial forniscono delle guide dettagliate sull'utilizzo di Ubuntu per diversi progetti e attività che si possono compiere all'interno della propria distribuzione. Molti di questi tutorial sono un contributo da parte degli utenti, quindi non demordere perché anche tu puoi partecipare alla creazione e alla richiesta di un tutorial su un argomento di cui credi aver bisogno;

  • Ubuntu Community Hub - É un portale - in continua evoluzione - destinato a persone che lavorano a tutti i livelli dello stack di Ubuntu e include un forum dove avvengono le discussioni, una pagina riservata agli annunci, QA e richieste di test, feedback e tanto altro ancora;

  • Pagina Wiki di Ubuntu - Questa pagina offre istruzioni e auto-aiuto per gli utenti che si sentono a proprio agio nel farlo da soli o che sono alle prime armi. Scopri alcuni suggerimenti, trucchi e hack, e trova i link alla documentazione ufficiale di Ubuntu e altre risorse di supporto;

  • Pagina FAQ di Ubuntu Server Edition - La sua facilità d'uso, la capacità di personalizzazione e la capacità di funzionare su una vasta gamma di hardware rendono Ubuntu la scelta server più popolare dell'era del cloud. Questa pagina racchiude le domande più frequenti e fornisce risposte a domande tecniche, manutenzione, supporto e tanto altro;

  • Documentazione di Ubuntu - Se sei un utente che si affida ampiamente alla documentazione di Ubuntu, forse puoi dare una mano al team documentazione e per farlo puoi:

    • Invio di un bug: invio di una segnalazione di bug in caso di errori.

    • Risolvere un bug: proporre una correzione a un bug esistente.

    • Creazione di nuovo materiale: aggiunta a un argomento esistente o scrittura su un nuovo argomento.

Queste naturalmente sono solo alcune delle risorse disponibili e suggerimenti consigliati per essere coinvolti nella comunità di Ubuntu. Per ulteriori informazioni, puoi sempre visitare la seguente pagina.

Fonte: blog.ubuntu.com


Notizie dal Mondo

Il CERN è prossimo a dirottare i suoi progetti verso l'open source

Tramite un messaggio pubblicato mediante Twitter, il CERN - che rappresenta l'organizzazione europea per la ricerca nucleare ed è il più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle - annuncia l'allontanamento dai prodotti Windows a causa dei costi, ulteriormente triplicati, delle licenze. Il CERN infatti, già da tempo è impegnato nell'utilizzo e nello sviluppo di Scientific Linux, ma tuttora sono dipendenti in alcune aree, delle altissime tariffe imposte da Microsoft per le sue licenze, che sostanzialmente influiscono negativamente sul lavoro nel laboratorio e sul budget a disposizione. Questi costi elevati sono dovuti al fatto che Microsoft ha revocato il proprio status di istituzione accademica, quindi senza i prezzi accademici speciali, il CERN si ritrova costretta a pagare molto di più per i prodotti Microsoft. Secondo il CERN inoltre, i costi di licenza sono aumentati di un fattore pari a dieci. La soluzione a tutto ciò, è quella di migrare dai prodotti Microsoft a prodotti open source dove è possibile. Tra questi cambiamenti comunichiamo la sostituzione di Skype for Business e l'infrastruttura telefonica analogica esistente con una soluzione di telefonia software.

Fonte : phoronix.com

Fonte: omgubuntu.co.uk

Rilasciato Gimp 2.10.12 con tantissime novità

È arrivato il tanto atteso aggiornamento di GNU Image Manipulation Program comunemente chiamato anche GIMP con tantissimi aggiornamenti. La versione in questione è la 2.10.12 e presenta a primo impatto un grande miglioramento delle funzionalità, tra cui aggiornamenti allo strumento curve, supporto dei layer, l'esportazione di immagini TIFF, nuovo strumento offset, miglioramento del supporto per la pittura veloce e tanto altro. Si ricordi che GIMP è uno dei migliori programmi open source di grafica, e come ogni software soffre di bug e crash imprevisti. Alcuni di questi problemi, sono stati subito riscontrati dopo il rilascio ad Aprile, di GIMP 2.10.10, compresi anche alcuni problemi relativi ai formati dei pennelli, modifica involontaria dei colori di primo piano/sfondo nei preset degli strumenti e "arresti anomali per vari motivi".
Questo aggiornamento smorza, leviga e risolve molti di questi problemi e per questo motivo, ti invitiamo ad aggiornare GIMP, ricordando che è disponibile per Windows, macOS e Linux. Esistono varie procedure di aggiornamento tra cui quella di visitare la pagina ufficiale del progetto e scaricare il file eseguibile di installazione o il codice sorgente. Altrimenti è possibile effettuare l'installazione da Flathub o dall'archivio Snap oppure aggiungendo i PPA relativi al progetto GIMP aprendo il terminale e digitando il comando:

sudo add-apt-repository ppa: otto-kesselgulasch/gimp

Si noti inoltre, un importante aspetto che riguarda l'installazione tramite PPA, Flathub e Snap il quale non porta con se l'ultimo aggiornamento di GIMP, in quanto è ancora in fase di scrittura.

Fonte: omgubuntu.co.uk

Microsoft Edge per Linux? Non ancora però!

Microsoft recentemente ha ribadito il suo desiderio di portare il browser Microsoft Edge basato su Chromium sui desktop Linux, descrivendo tutto ciò: "qualcosa che ci piacerebbe fare in futuro". Infatti, lo stesso colosso delle tecnologia, visto l'annuncio fatto, tranquillizza tutti gli utenti affermando che al momento non ci sono piani che prevedono l'organizzazione e la produzione di pacchetti del programma Edge per Linux. Verosimilmente la notizia è nata dal fatto che il team che sta dietro allo sviluppo del noto browser di Windows ha recentemente aperto una sessione "ask me anything" su Reddit e dove un appassionato del sistema del pinguino ha chiesto al team se ci fossero dei piani per portare Microsoft Edge su Linux. La risposta non si è fatto attendere, ed è stata:

"Non abbiamo alcun blocco tecnico che ci impedisca di creare binari di Linux, ed è sicuramente qualcosa che vorremmo fare in futuro. Detto questo, c'è ancora del lavoro per renderli "pronti per il cliente" (installer, updaters, user sync, correzioni di bug, ecc.) E qualcosa che siamo orgogliosi di darvi, ma non siamo ancora pronti a impegnarci su questo lavoro, ancora."

Non tutti prenderanno bene la notizia di avere il browser firmato Microsoft nella propria distribuzione Linux, per questo il team sviluppo di Edge spiega che al momento sono concentrati sul portare avanti il progetto sulle piattaforme Windows e MacOS e che non c'è nulla di che preoccuparsi.

Fonte: omgubuntu.co.uk

Fonte: news.softpedia.com


Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza sono consultabili nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 135262, +41 rispetto alla scorsa settimana.

  • Critici: 379, −1 rispetto alla scorsa settimana.

  • Nuovi: 66613, +44 rispetto alla scorsa settimana.

È possibile aiutare a migliorare Ubuntu, riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.


Commenti e informazioni

"Noi siamo ciò che siamo per merito di ciò che siamo tutti"
La tua newsletter preferita è scritta grazie al contributo libero e volontario della comunità ubuntu-it. Per metterti in contatto con il Gruppo Social Media o se vuoi contribuire alla redazione di articoli per la Newsletter, puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero ha partecipato alla redazione degli articoli:

Ha inoltre collaborato all'edizione:


Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua casella di posta, cambiare le impostazioni di ricezione o annullare la tua iscrizione alla newsletter, consulta questa pagina.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consulta la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter CategoryComunitaPromozione