• Pagina non alterabile
  • Informazioni
  • Allegati

La newsletter della comunità

Collabora anche tu!

NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuta/o alla newsletter della comunità italiana di Ubuntu! Questo è il numero 26 del 2018, riferito alla settimana che va da lunedì 2 luglio a domenica 8 luglio. Per qualsiasi commento, critica o lode, contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Ubuntu 17.10 (Artful Aardvark) raggiungerà lo status di 'End of Life' il 19 luglio 2018

Dal suo lancio nell'ottobre 2004, Ubuntu è diventata una delle distribuzioni Linux più apprezzate e ha conquistato milioni di utenti in tutto il mondo. Uno degli aspetti più apprezzati di Ubuntu, oltre al fatto di essere software opensource, personalizzabile e modificabile, è l'attenzione posta da Canonical sulle politiche di sicurezza, di supporto e sulla cadenza dei rilasci.

Ubuntu ha annunciato la versione 17.10, detta anche Artful Aardvark, quasi 9 mesi fa, il 19 ottobre 2017. Come versione non LTS, la 17.10 ha una durata di supporto di 9 mesi e, in quanto tale, si sta avvicinando al termine del suo ciclo di vita che avverrà in data giovedì 19 luglio. Dopo tale scadenza, le Ubuntu Security Notices (note di sicurezza) di Ubuntu non includeranno più informazioni o pacchetti aggiornati per la versione 17.10.

Il percorso di aggiornamento consigliato per Ubuntu 17.10 è tramite il passaggio supportato a Ubuntu 18.04. Le istruzioni e i caveat per l'aggiornamento possono essere trovati nella wiki italiana alla pagina Installazione → Aggiornamento Bionic.

Ubuntu 18.04, trattandosi di una versione LTS(long-term support), continuerà a essere attivamente supportato, con aggiornamenti di sicurezza e correzioni di bug ad alto impatto, per i prossimi cinque anni. Consigliamo dunque a tutti gli utenti di Ubuntu 17.10 di effettuare l'upgrade a Ubuntu 18.04 LTS il prima possibile, così da mantenere un elevato livello di sicurezza sul proprio sistema e di beneficiare di tutte le novità che esso contiene.

Fonte: lists.ubuntu.com

Prima analisi dei dati sugli utilizzatori di Ubuntu desktop

Nel numero 2018.006 della Newsletter avevamo parlato dell'intenzione di Canonical di avviare una raccolta dati statistica sull'utilizzo di Ubuntu:

Ubuntu nasce con lo scopo di essere semplice, adatto a tutti e per tutti. Per perfezionare un sistema di questo tipo Canonical inizierà una raccolta dati per sapere cosa fanno gli utenti con Ubuntu, su che tipo di hardware viene installato e quali sono i software più popolari.
Quindi chi utilizza Ubuntu sarà spiato da Canonical? No, la privacy è garantita per tutti gli utenti. Oltre alla comunicazione preventiva di Canonical, durante l'installazione di Ubuntu sarà presente una casella di controllo per abilitare o disabilitare il servizio di raccolta dei dati.

Da quel momento è stato progettato Ubuntu Report, uno strumento integrato nella procedura di configurazione iniziale di Ubuntu 18.04 LTS. Questo strumento permetterà a tutti gli utenti di decidere se inviare o meno le informazioni raccolte. Lo scopo di questa raccolta dati è conoscere le più tipiche configurazioni hardware, le traduzioni più importanti e sapere dove le persone usano Ubuntu nel mondo.

Nel frattempo introduciamo alcuni risultati iniziali - i dati riguardano installazioni di Ubuntu desktop e non includono gli utenti che usufruiscono di Ubuntu Server - tra cui:

  • Durata dell'installazione - L'installazione media di Ubuntu Desktop richiede 18 minuti, mentre macchine più potenti possono installare la distribuzione in meno di 8 minuti.

  • Ubuntu viene usato in tutto il mondo - I dati raccolti si basano sul fuso orario selezionato durante l'installazione e non sulla geo-codifica dell'indirizzo IP. La maggior parte degli utenti che utilizza Ubuntu si trova negli Stati Uniti, Brasile, India, Cina, Russia, Europa e ancora in tanti altri paesi!

  • Display - La risoluzione maggiormente utilizzata è la Full HD (1080p), seguita da 1366 x 768, una risoluzione classica dei laptop. Alcuni utenti usano più schede grafiche e questo potrebbe essere segno dell'estrazione di criptovalute o giochi. Un singolo monitor rimane di gran lunga la configurazione più comune.

  • Opzione di installazione - Le opzioni di installazione mostrano come quasi tutti gli utenti scelgano di scaricare gli aggiornamenti software durante l'installazione, che più della metà delle installazioni include componenti aggiuntivi limitati e il 28% degli utenti seleziona l'accesso automatico. Un altro fatto curioso riguarda l'opzione di installazione minima introdotta di recente, che viene utilizzata dal 15% degli utenti.

E tanto altro ancora... Questo lavoro è programmato per essere completato durante il ciclo di sviluppo di Ubuntu 18.10 e nel mentre il team Web continuerà ad implementare i dati su un sito web pubblico, ricordando che i dati utilizzati sono sicuri e anonimi.

Fonte: blog.ubuntu.com


Notizie dalla comunità italiana

La newsletter va in vacanza

Siamo ormai nel pieno dell'estate. Dopo 26 numeri dall'inizio di quest'anno la redazione della newsletter va in vacanza estiva. Arrivederci quindi al prossimo numero, che uscirà lunedì 3 Settembre 2018.

Buone Vacanze!


Notizie dallo Stivale

Iniziative di mezza estate in Veneto

Estate tempo di ferie e di riposo, ma anche di feste e occasioni di condivisione, in Veneto ci saranno due iniziative dedicate al modo dell’informatica, dell’hacking, del software libero e di tutto ciò che ci gira attorno.

Il primo in ordine di tempo, l’Italian Hacker Camp, si svolgerà a Padova dal 2 al 5 agosto 2018 al Parco la Fenice (Fenice Green Energy Park - Lungargine Gerolamo Rovetta, 28). L'hacker camp italiano è orientato anche verso il panorama dell’hacking internazionale; nel programma i classici temi hacking, security, free software, making, ma anche ciberbullismo, privacy e molto altro. Il camp è realizzato grazie alla partecipazione di diverse comunità hacker ed altre associazioni (hacklab, lug, fsug, ecc.), ed è aperto a chiunque voglia partecipare, senza discriminazioni di alcun tipo. Il programma è in corso di definizione e può essere visitato nella seguente pagina; è prevista anche la partecipazione della comunità di Ubuntu-it.

Il secondo in ordine di tempo è l’End Summer Camp, che si svolgerà dal 28 agosto al 2 settembre 2018 a Forte Bazzera Venezia (terraferma). L'End Summer Camp ("ESC") è un incontro non-profit di persone interessate al Free Software/Hardware, all'Hacking e al DIY (Do It Yourself) ed è giunto alla sua 14a edizione. Per il programma è attiva la Call For Contents, mentre sono disponibili i video dei Talks tenuti all'EndSummerCamp 2017 presso forte Bazzera dal 30 agosto al 3 settembre.

Fonte: ihc.camp

Fonte: endsummercamp.org


Notizie dal Mondo

CIMON, un assistente IA per astronauti che funziona con Ubuntu

CIMON, Un cyber-assistente basato su Ubuntu è stato progettato per "mitigare" lo stress degli astronauti e condividere il lavoro durante il volo spaziale a lungo termine. È la prima Intelligenza Artificiale ad arrivare sullo spazio.

CIMON è uno dei sei esperimenti lanciati di recente sulla Stazione Spaziale Internazionale come parte della missione ESA Horizons; da fuori può sembrare poco più di una palla galleggiante, ma nei suoi 8 Kg si trova un’intelligenza artificiale che può vedere, ascoltare, capire e parlare con gli astronauti grazie a una serie di telecamere, microfoni, sensori e processori integrati, con dodici ventole interne che gli danno piena mobilità direzionale, inclusa la capacità di annuire o scuotere la testa.

Funziona a comando vocale, può presentare e spiegare una serie di informazioni dettagliate, comprese le fasi richieste in una fase dell'esperimento, istruzioni di riparazione e risposte alle domande, o svolgere compiti di routine come la ricerca di oggetti o la documentazione dei risultati di esperimenti che si svolgono a bordo della stazione. La maggior parte del lavoro di intelligenza artificiale avviene sul cloud utilizzando IBM Watson per il sistema di comprensione della lingua. CIMON è sviluppato da Airbus in collaborazione con IBM, è attualmente testato dall'amministrazione spaziale tedesca (DLR) e dall'Agenzia spaziale europea (ESA) a bordo della Stazione spaziale internazionale.

Fonte: omgubuntu.co.uk


Rubriche

Notizie dalla Documentazione Wiki

Nuova grafica per la pagina Libri Linux

Questa pagina contiene un elenco di pubblicazioni dedicate all'utilizzo e all'amministrazione del sistema GNU/Linux, proposte dagli utenti della Comunità italiana di Ubuntu. Per tutte le distribuzioni Debian based, e quindi anche per Ubuntu e derivate, è disponibile anche la pagina sul sito di Debian.

Per garantire che i contenuti siano in continuo aggiornamento, è possibile segnalare nuovi testi nella seguente discussione.

Fonte: wiki.ubuntu-it.org


Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza sono consultabili nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 136636, +80 rispetto alla scorsa settimana.

  • Critici: 435, -2 rispetto alla scorsa settimana.

  • Nuovi: 66993, −86 rispetto alla scorsa settimana.

È possibile aiutare a migliorare Ubuntu, riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dal GruppoSviluppo della comunità italiana nell'ultima settimana:

Mattia Rizzolo

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.


Commenti e informazioni

"Noi siamo ciò che siamo per merito di ciò che siamo tutti"
La tua newsletter preferita è scritta grazie al contributo libero e volontario della comunità ubuntu-it. Per metterti in contatto con il Gruppo Social Media o se vuoi contribuire alla redazione di articoli per la Newsletter, puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Hanno inoltre collaborato all'edizione:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua casella di posta, cambiare le impostazioni di ricezione o annullare la tua iscrizione alla newsletter, consulta questa pagina.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consulta la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter CategoryComunitaPromozione