Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments

La newsletter della comunità

Collabora anche tu!

NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuta/o alla newsletter della comunità italiana di Ubuntu! Questo è il numero 33 del 2017, riferito alla settimana che va da lunedì 16 ottobre a domenica 22 ottobre. Per qualsiasi commento, critica o lode, contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Ubuntu 17.10 (Artful Aardvark) è stato rilasciato

Ubuntu 17.10, nome in codice Artful Aardvark, continua l'orgogliosa tradizione di Ubuntu di integrare la più recente tecnologia open source in una distribuzione Linux di alta qualità e facile da usare. Come sempre, il team ha lavorato duramente per tutto il tempo di questo ciclo di sviluppo, introducendo nuove funzionalità e risolvendo bug.

Sotto il cofano, ci sono stati aggiornamenti a molti pacchetti core, tra cui un nuovo kernel basato sulla version 4.13, glibc 2.26, gcc 7.2 e molto altro ancora.

Ubuntu Desktop ha avuto una grande revisione dell'aspetto grafico, con il passaggio del desktop predefinito da Unity a GNOME3 e gnome-shell. Il team di sviluppo ha cercato di ricreare in GNOME il 'look and feel' di Unity, per rendere semplice il passaggio al nuovo ambiente a tutti gli utenti della distribuzione, e i risultati sono stati ottimi. Accanto a ciò, numerosi miglioramenti incrementali, con nuove versioni di GTK e Qt, il passaggio alla tecnologia Wayland e l'aggiornamento di pacchetti principali come Firefox e LibreOffice. Non sono più prodotte le immagini a 32 bit della distribuzione, mentre rimangono disponibili gli aggiornamenti e le derivate a 32 bit.

Lato server, Ubuntu 17.10 include la release Pike di OpenStack, nonché nuovi strumenti di gestione che fanno risparmiare tempo agli amministratori di sistema nell'implementazione e nella distribuzione di applicazioni distribuite sia su cloud privati che pubblici. Diverse tecnologie chiave del settore server, da MAAS a juju, sono state aggiornate alle nuove versioni e si presentano ora con una ricca varietà di nuove funzionalità.

Tutte queste nuove versioni di Ubuntu, classiche e derivate, sono disponibili secondo le consuete modalità direttamente sul sito ufficiale. Il supporto a questa versione verrà garantito per i prossimi nove mesi.

Fonte: ubuntu-announce.ubuntu.com


Notizie dalla comunità internazionale

Giochi, radio e pdf. Altri nuovi snap disponibili per Ubuntu

Ottobre è il mese della nuova versione di Ubuntu, quale miglior occasione per passare dei momenti di relax al computer. Grazie alla tecnologia snap è possibile installare e utilizzare nuove applicazioni in completa sicurezza sulla propria macchina. Gli snap sono sicuri, isolati e consentono di riavviare le applicazioni, se si verifica un qualsiasi problema, senza andare a inficiare il resto dei processi attivi sul sistema. Gli snap sono dunque la migliore tecnologia per sperimentare nuovi programmi, vediamo allora le novità di questa settimana.

RetroArch - Un frontend per emulatori, motori di gioco e lettori multimediali. Esso consente di eseguire giochi classici su una vasta gamma di emulatori di computer e console attraverso la sua interfaccia grafica semplice e accattivante. Le impostazioni sono unificate in modo che la configurazione sia eseguita una volta per tutte e sono anche presenti funzionalità avanzate per la gestione della grafica e dei salvataggi. RetroArch è in grado di trasformare il vostro PC in una fantastica console per videogiochi e di farvi passare svariate ore di puro divertimento. È possibile installarlo da Ubuntu Software oppure da riga di comando con sudo snap install retroarch.

Gradio - Un'applicazione GTK3 per la ricerca e l'ascolto di stazioni radio Internet. Ricercare e trovare le stazioni radio, ascoltarle, e questo senza bisogno di utilizzare un browser o di immettere un URL di flussi radio in Internet. Gradio utilizza il sito web 'Radio Browser' per il backend del suo database, una comunità sempre attenta a collezionare quante più stazioni radio possibile. Per ascoltare la radio in semplicità, attraverso una bella interfaccia e senza preoccuparsi di dover cercare i flussi, Gradio è tutto questo e anche di più. È possibile installarlo da Ubuntu Software oppure da riga di comando con sudo snap install gradio.

Briss - Si tratta di un'applicazione cross-platform per ritagliare i file PDF. Una semplice interfaccia utente consente di definire esattamente la regione di ritaglio, inserendo visivamente un rettangolo e sovrapponendolo sulle pagine. Semplice e utile, Briss è uno di quei tool che non dovrebbero mai mancare perché prima o poi si avrà la necessità di utilizzarli. È possibile installarlo da Ubuntu Software oppure da riga di comando con sudo snap install briss.

Fonte: insights.ubuntu.com

Anche Heroku disponibile come snap per Ubuntu

Creato circa 10 anni fa e attualmente detenuto da Salesforce, Heroku è un platform as a service (PaaS) sul cloud che supporta diversi linguaggi di programmazione e che rende facile per gli sviluppatori di eseguire applicazioni e servizi in scala. L'enorme successo ottenuto dalla piattaforma è diretta conseguenza dell'enorme attenzione che Heroku ha posto sull'esperienza dello sviluppatore e sulla produttività.

A causa della natura della piattaforma vengono rilasciati aggiornamenti quasi quotidiani e ciò può risultare fastidioso per gli utenti, pertanto riuscire a farlo, senza soluzione di continuità, in background rende la vita estremamente più facile all'utilizzatore finale. La tecnologia Snap offre enormi vantaggi da questo punto di vista e per tutte le motivazioni legate alla sicurezza, oltre al valore di una migliore esperienza utente e ai vantaggi di una piattaforma unificata per tutte le distribuzioni Linux. Anche Heroku, per tutte queste qualità, ha dunque deciso di far parte di questa rivoluzione nei sistemi di pacchettizzazione.

È possibile installare lo snap di Heroku attraverso Ubuntu Software oppure semplicemente da linea di comando tramite: sudo snap install heroku.

Fonte: insights.ubuntu.com


Notizie dallo Stivale

Linux Day 2017

Sabato 28 ottobre torna il Linux Day, la principale manifestazione italiana dedicata a Linux, al software libero, alla cultura aperta ed alla condivisione. Dal 2001 il Linux Day è una iniziativa realizzata per conoscere ed approfondire Linux ed il software libero.

Decine di eventi in tutta Italia, centinaia di volontari coinvolti e migliaia di visitatori per celebrare insieme la libertà digitale presso i numerosi eventi locali; organizzati autonomamente da gruppi di appassionati nelle rispettive città, con talks, workshop, spazi per l'assistenza tecnica, gadget, dibattiti e dimostrazioni pratiche tutti nello stesso giorno.

L'accesso al Linux Day è libero e gratuito!

Fonte: linuxday.it


Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza sono consultabili nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 133725, +381 rispetto alla scorsa settimana.

  • Critici: 414, −4 rispetto alla scorsa settimana.

  • Nuovi: 67139, +86 rispetto alla scorsa settimana.

È possibile aiutare a migliorare Ubuntu, riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dal GruppoSviluppo della comunità italiana nell'ultima settimana:

Mattia Rizzolo

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.


Commenti e informazioni

"Noi siamo ciò che siamo per merito di ciò che siamo tutti"
La tua newsletter preferita è scritta grazie al contributo libero e volontario della comunità ubuntu-it. Per metterti in contatto con il Gruppo Social Media o se vuoi contribuire alla redazione di articoli per la Newsletter, puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua casella di posta, cambiare le impostazioni di ricezione o annullare la tua iscrizione alla newsletter, consulta questa pagina.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consulta la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter CategoryComunitaPromozione