Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo_new_newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 13 del 2013, riferito alla settimana che va da lunedì 25 a domenica 31 Marzo. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Miglioramenti nei rapporti tra la comunità e Canonical

In alcuni recenti post sul suo blog, Jono Bacon (il Community Manager di Ubuntu) ha espresso la volontà di Canonical (la società che sviluppa Ubuntu) di migliorare i rapporti con la Comunità, ultimamente messi in discussione, insieme alle idee per farlo.

Per prima cosa si sta progettando un modo di pianificazione trasparente e regolare, per rendere i contributori edotti sul lavoro svolto e quello pianificato. L'idea principale è quella di consentire ad ogni team, di organizzare dei riassunti mensili, per permettere loro di fare il punto della situazione e informare gli altri su come contribuire.

Inoltre Jono e il suo team stanno preparando degli opuscoli, nei quali sarà spiegato il metodo di lavoro dell'azienda e come rendere trasparenti tutte le informazioni non confidenziali. Questo materiale informativo sarà destinato ai dipendenti di Canonical che non hanno esperienze di lavoro in un "ambiente open", per aiutarli ad inserirsi meglio in questo contesto delicato.

Un altro punto molto discusso tra le ultime mosse di Canonical è la cancellazione degli UDS (riunioni degli sviluppatori) semestrali per passare a degli UDS online ogni tre mesi. Questa scelta permette alle persone che non possono viaggiare di partecipare facilmente, ma ne rimuove la parte ludica, cioè il dopo riunione in cui ci si conosceva e si scambiavano impressioni ed esperienze.

Per migliorare il tutto si è deciso che i videoritrovi non verranno chiusi appena il talk sarà finito, ma saranno lasciati aperti per permettere ai partecipanti di conoscersi e saranno integrati IRC e Etherpad all'interno dell'hangout (video-ritrovo virtuale). Inoltre verranno organizzati, oltre agli UDS classici, alcuni summit su un argomento specifico, per esempio comunità locali (come Ubuntu-it), documentazione o traduzione.

Per permettere maggiore partecipazione da parte di esterni verrà migliorata la pagina sulla Comunità presente sul sito internazionale, allo scopo di offrire più informazioni alle persone che si avvicinano per la prima volta a questa realtà.

Alcuni problemi si erano verificati anche al lancio di Ubuntu Touch, poiché la Comunità era all'oscuro di tutto ed è stata inondata di domande a cui non sapeva rispondere. Per ovviare a questo, se verranno effettuati altri lanci simili verranno informati i più alti organi di governo della stessa e verrà stilata una lista di informazioni da distribuire ai membri per rispondere alle domande più frequenti.

Per evitare che si verifichino altre incomprensioni verranno inoltre effettuate riunioni tra i leader dei diversi team per decidere come risolverli.

Speriamo che queste idee vengano realizzate al più presto e che i rapporti tra Canonical e comunità migliorino.

Fonte Fonte Fonte

Fine del supporto ufficiale per Ubuntu 8.04, Ubuntu Desktop 10.04 e Ubuntu Desktop 11.10

Come si può evincere dalla tabella dei rilasci di Ubuntu, verranno terminati i supporti ufficiali delle seguenti versioni:

  • 8.04 Hardy Heron versione server;

  • 10.04 Lucid Lynx versione desktop;

  • 11.10 Oneiric Ocelot versione desktop.

Per chi cerca la stabilità perchè opera in ambiti tipicamente scolastici, commerciali o aziendali, il consiglio è quello di orientarsi verso l'avanzamento al rilascio a lungo supporto 12.04 LTS .

Infatti, già a partire dal prossimo Ubuntu 13.04 (che uscirà il 25 Aprile), il sostegno delle release non LTS verrà ridotto a 9 mesi, al posto degli attuali 18.

Fonte Fonte Fonte

Notizie dalla comunità

La newsletter cerca nuovi collaboratori

Vorresti contribuire ad Ubuntu ma non sai da che parte cominciare? Conosci l'inglese, sei intraprendente e hai un'ottima conoscenza della lingua italiana?

La redazione della newsletter Italiana sta cercando nuovi collaboratori!

L'impegno richiesto riguarda la stesura di un articolo a settimana, a partire da notizie verificate nazionali o internazionali, su Ubuntu e sul mondo del software libero.

Se interessato/a, puoi contattarci tramite i nostri contatti, indicati nella pagina wiki del Gruppo Promozione.

Cambio nel coordinamento del Gruppo Promozione

Il 31 marzo scorso, dopo 6 anni di onorato servizio, Paolo Sammicheli, fondatore e co-amministratore del Gruppo Promozione ha deciso di lasciare il suo ruolo. A lui vanno i nostri più sentiti ringraziamenti per l’ottimo lavoro svolto fin qua, e un grandissimo in bocca al lupo per i suoi progetti futuri.

Raccolgono la sua eredità Dario Cavedon e Silvia Bindelli che, con l’aiuto dell’attuale amministratore Salvatore Palma dovranno coordinare il gruppo nel prossimo periodo, che si preannuncia ricco di novità per Ubuntu. A loro facciamo i nostri più grandi auguri, sicuri che faranno un ottimo lavoro.

Obiettivo del Gruppo Promozione è l'elaborazione e l'avvio di progetti atti a pubblicizzare e promuovere l'uso di Ubuntu in Italia, in particolare:

  • Creare un ambiente vitale ove si favorisca la discussione e l'elaborazione di idee, al fine di trovarne sempre di nuove e sempre più interessanti.
  • Sviscerare e analizzare tali idee per promuovere Ubuntu in Italia, al fine di valutarne la fattibilità.
  • Documentare i casi di utilizzo di Ubuntu in Italia all'interno di industrie e società.
  • Avviare i progetti che concretizzino tali idee creando piccoli comitati che realizzino l'iniziativa.
  • Dare supporto ai progetti già avviati in momento di difficoltà.

Il gruppo è sempre alla ricerca di nuovi collaboratori, per ulteriori informazioni consultare la pagina dedicata.

Fonte

noisiamoubuntu numero 51!

Pubblicata la 51esima intervista del blog noisiamoubuntu, il blog delle persone che usano Ubuntu! A due anni dalla partenza del blog, abbiamo superato il prestigioso traguardo delle 50 interviste, più di 50 persone come noi che usano Ubuntu e che credono che il Software Libero sia non solo una valida alternativa, ma la migliore scelta per il loro computer!

Questa settimana abbiamo intervistato Mattia, giovane studente che da poco collabora con la comunità ubuntu-it.

Vuoi partecipare anche tu? È facilissimo, basta rispondere a poche semplici domande, allegare una propria foto e spedirci il tutto. In questa pagina troverai le istruzioni e le domande! Aspettiamo la tua intervista!! :-)

Fonte

Altre notizie

Dal mondo

Rilasciato GNOME 3.8

È stata rilasciata dopo 6 mesi di lavoro, la nuova versione di GNOME, uno dei più importanti ambienti grafici su Linux. Come si può leggere sulle note di rilascio ufficiali, il nuovo GNOME contiene ben 35.936 contributi da circa 960 persone.

Eccone le principali caratteristiche:

  • vista "Applicazioni" ridisegnata, con due nuove schede: la prima dedicata alle applicazioni più utilizzate e la seconda a tutto il parco software;

https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.8/figures/apps-view.png

  • i risultati delle ricerche vengono suddivisi per categorie, a seconda della fonte (applicazioni, preferenze, contatti, documenti, ecc...);

https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.8/figures/search.png

  • nuovo pannello per la privacy, dal quale è possibile scegliere se attivare o disattivare il blocco dello schermo, nascondere il proprio nome e cognome dalla barra superiore, conservare cronologia o eliminare i file temporanei;

https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.8/figures/settings-privacy.png

  • migliori prestazioni nella resa delle animazioni, con effetti grafici fluidi e stabili;

https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.8/figures/graphics-motion-jitter.png

  • nuovo tema grafico per la modalità "Classica", adatto per ccoloro che preferiscono un ambiente simile al buon vecchio GNOME 2, ed è ora integrata al meglio per funzionare con le applicazioni più recenti della suite GNOME;

https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.8/figures/classic-mode.png

  • miglioramenti al sistema di notifiche: introduzione di due nuove scorciatoie da tastiera: Super+M per aprire la barra inferiore (dove sono appunto presenti le notifiche e i messaggi) e Super+N, per espandere il messaggio selezionato senza dover far click su di esso con il mouse;

https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.8/figures/chat-bubble.png

  • restyling grafico delle impostazioni per il risparmio energetico;

https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.8/figures/settings-power.png

  • varie correzioni di errori e migliorie grafiche, che includono nuove animazioni e miglioramenti di usabilità;

https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.8/figures/details.png

oltre all'ambiente grafico, sono state aggiornate anche alcune applicazioni della suite GNOME;

  • il browser web di GNOME "Web", supporta finalmente Flash, che rende possibile la visualizzazione di svariati contenuti online come animazioni e video. Aggiunta anche una nuova modalità navigazione in incognito e un nuovo pulsante per aprire una scheda;

https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.8/figures/web.png

  • migliorie grafiche anche per "Documenti" il gestore di documenti di GNOME, che ora supporta l'integrazione con Google Documents;

https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.8/figures/documents-overview.png https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.8/figures/documents-navigation.png

  • tre nuove applicazioni: meteo, note e orologio;

https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.8/figures/weather-zurich.png https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.8/figures/bijiben-note.png https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.8/figures/clocks.png

  • restyling grafico di "Contatti";

https://help.gnome.org/misc/release-notes/3.8/figures/contacts-editing.png

GNOME 3.8 farà il suo debutto in Ubuntu 13.10, non sarà quindi incluso nella versione uscente, la 13.04;

Dallo stivale

Open Source conference 2013

Il 26 marzo sì è tenuto a Roma l'Open Source Conference 2013, evento dedicato alle aziende italiane che sono interessate all’open source e vogliono saperne di più sull’argomento. Si è parlato delle soluzioni software Open Source dedicate alle imprese, presentando casi di successo e illustrando le loro applicazioni, e dei benefici che l’uso di prodotti di questo genere possono portare alle aziende. Si è inoltre analizzato come la Pubblica Amministrazione si stia aprendo verso l’Open Source e come le nuove norme italiane (per esempio il Codice dell'Amministrazione digitale, D.lgs. 82 25/03/2005) andranno a impattare sull’uso di prodotti e formati liberi (LibreOffice al posto di Microsoft Office, o l’uso di Zimbra, un sistema di collaborazione open source).

L’open source è sempre più presente in molte aziende, e porta benefici soprattutto nel fattore di risparmio delle licenze, fattore fondamentale per le start-up e le piccole e medie imprese (PMI). Oltre a questo, importante, aspetto economico, restano veri tutti i vantaggi propri dell’open source di cui si è discusso ampiamente durante la conferenza, quali i vantaggi tecnologici dati dalla rapida innovazione, interopatibiltà data dall’uso di formati di file aperti e il fattore “community”, cosa sconosciuta da chi lavora con prodotti proprietari.

Fonte

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare nell'apposita sezione del forum.

Bug riportati

  • Aperti: 104911, +216 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 76, +1 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 51454, +43 rispetto la scorsa settimana.

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Lorenzo De Liso

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

La tua newsletter preferita è scritta con il duro lavoro degli eroici attivisti. Per metterti in contatto con loro e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Hanno inoltre collaborato all'edizione:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter