Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo-newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 30 del 2011, riferito alla settimana che va da lunedì 19 a domenica 25 settembre. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

Ubuntu 11.10 Beta 2 rilasciato!

Ubuntu 11.10 Beta 2 è stato rilasciato ed è ora disponibile per il download.

Anche se siete ansiosi di provare le nuove caratteristiche, vi sconsigliamo di utilizzare la beta per l'utilizzo quotidiano. Potrete però installarla su un CD o su una chiavetta usb; questa modalità non solo è sicura, ma offre un ottimo modo per "giocherellare" con la prossima versione desktop di Ubuntu prima della data di uscita.

Unity

Ubuntu 11.10 Beta 2 viene rilasciato con l'ultima versione del desktop Unity. Nella nuova versione, le lenti, oltre ad essere state aggiornate per permettere una maggiore precisione nella ricerca dei risultati, sono state integrate completamente nella Dash. Quest'ultima, ora, si adatta perfettamente con lo sfondo impostato, diventando completamente trasparente. Unity è inoltre basata sull'ultimo rilascio (instabile) di GNOME 3.

http://cdn.omgubuntu.co.uk/wp-content/uploads/2011/09/launcher.jpg

Come già ribadito, in Ubuntu 11.10 sono state aggiunte nuove applicazioni di default, come Thunderbird per la posta elettronica, e Deja Dup, per pianificare i Backup.

Il Software Center è stato ridisegnato per rendere più facile e divertente la ricerca, e le installazione di nuove applicazioni. Per esso è stata realizzata anche una guida, che verrà approfondita nel prossimo articolo. Fra le novità abbiamo la ricerca per "competitors". Cercando un programma a pagamento che gira su Windows, il software center troverà automaticamente la sua alternativa libera, per esempio, cercando Photoshop, il Software Center vi mostrerà "The Gimp".

Fra le molte modifiche apportate abbiamo la nuova schermata di login "LichtDM", resa più accessibile grazie alla possibilità di attivare lo Screen Reader Orca, la Tastiera su Schermo e i caratteri ingranditi. Se scriverete con il tasto Maiusc acceso, mostrerà un triangolo grigio per avvisarvi. Anche Gwibber è stato riscritto, in modo tale da diventare più stabile e veloce.

Ma... cosa c'è di nuovo rispetto alla Beta 1? Quasi tutte le cose dette finora c'erano anche nella Beta 1 di Ubuntu. Le sole modifiche apportate sono dei piccoli aggiornamenti al Software Center, l'aumento delle dimensioni delle icone nella Dash, e alcuni rifinimenti al design.

Il look del Software Center è stato ulteriormente raffinato: i problemi di allineamento sono stati risolti e ora esso ha un colore più sgargiante, rispetto alla Beta 1.

http://cdn.omgubuntu.co.uk/wp-content/uploads/2011/09/Ubuntu-Software-Centre_023-500x412.jpg

One Conf

Con questa nuova funzione, il Software Center permetterà di sincronizzare le applicazioni installate su più computer. Non abbiamo ulteriori informazioni su questa opzione, dato che non è stata ancora ultimata.

Spazi di lavoro

Il selettore di spazi di lavoro è stato migliorato: gli spazi "occupati" da una o più finestre sono luminosi, mentre quelli inutilizzati sono cupi. Lo spazio di lavoro selezionato, inoltre, verrà incorniciato da un bordo arancione.

http://cdn.omgubuntu.co.uk/wp-content/uploads/2011/09/workspaces-500x281.jpg

Ubuntu 11.10 beta 1, ha però problemi su alcuni tipi di hardware... Può per esempio essere lento e sovraccaricare un PC e, nello stesso tempo, essere la versione più leggera mai provata su un altro computer.
L'unico modo per sapere se Ubuntu sul vostro PC funziona bene, è quello di provare il Live CD e, magari, farci ricevere i risultati aprendo bug su Launchpad o partecipando ai Test Portatili.
Maggiori informazioni sul wiki del Gruppo Test.

Potrete inoltre trovare un video sulle novità dell'ultima versione di Ubuntu, creato da Joey Sneddon: http://www.youtube.com/watch?v=eZdyxzZDsRg&feature=player_embedded

Fonte

Guida per il Software Center

Il team di Vancouver ha annunciato il rilascio di una guida sul Software Center di Ubuntu, scaricabile a questo indirizzo. Con il Centro Software di Ubuntu, è possibile scegliere le applicazioni desiderate, con pochi clic: c'è solo l'imbarazzo della scelta!

Il Centro Software di Ubuntu infatti offre accesso immediato a migliaia di applicazioni gratuite e a codice libero, in modo da poter avere in poco tempo un dispositivo personalizzato. La guida, utilizzando molte schermate di illustrazione delle principali caratteristiche e funzionalità, usa un linguaggio fruibile anche per i meno esperti.

Fonte

Notizie dalla comunità

Marco Buono è membro di ubuntu-it!

Nuovo ingresso nella famiglia di ubuntu-it, che da pochi giorni accoglie Marco Buono, noto anche come newlife su IRC, nel novero dei propri membri. Dopo una prima, frettolosa candidatura sull'onda del Meeting di Roma, Marco non si è affatto scoraggiato e anzi ha rinnovato il proprio entusiasmo e impegno nell'attività del Gruppo Promozione, e stavolta non ha avuto ostacoli nel guadagnarsi i voti favorevoli necessari da parte del Consiglio della Comunità.

Tutta la redazione si congratula con Marco e gli augura ancora tanti mesi e anni di permanenza nella nostra comunità (specialmente se continua a portare chili di cioccolata ai nostri Meeting!).

Fonte

Edizione 51 di Full Circle Magazine

È stato pubblicato il numero 51 della rivista Full Circle nel sito internazionale. Per il download del PDF fate clic sul link del blog ufficiale del gruppo riportato in basso.

Dal sommario:

  • Comanda & Conquista: Dzen2 e Conky

  • Programmare in Python, parte 25
  • How-to: LibreOffice Parte 6

  • How-to: Lo sviluppo di Ubuntu, parte 3 – Correzione dei bug
  • How-to: Usare KDE 4.6, parte 2- Effetti
  • Linux Lab: Creare un proprio repository
  • La mia storia
  • La mia opinione: Scrivi qualcosa. Scrivi niente!
  • Io penso che: Che distribuzione/i usate?
  • Recensione: GRAMPS
  • Donne Ubuntu: Intervista a Cheri Francis
  • Giochi Ubuntu: Shadowgrounds
  • Top 5: Client VOIP

Buona lettura!

Fonte

Altre notizie

Dal mondo

Malta: Raddoppiato il numero di applicazioni open source sui desktop delle amministrazioni

Il numero di applicazioni open source installato di default sui PC desktop delle amministrazioni pubbliche a Malta è aumentato del 47 per cento, tra dicembre 2009 e maggio 2011, dice Michel Bugeja, enterprise architect dell'Agenzia maltese per l'IT (MITA). "Il maggior incremento riguarda gli strumenti per gestire file PDF, per la creazione di diagrammi, per il mind mapping e per la gestione del progetto".

L'Agenzia mantiene un elenco di applicazioni, sia open source sia proprietarie, che valuta per l'utilizzo da parte delle aministrazioni. Le più recenti applicazioni open source aggiunte sono Open Office (suite di produttività per ufficio), Dia (disegno grafico) Gimp (fotoritocco) e OpenProj (project management).

La MITA sta aiutando altre agenzie governative con le sue ricerche sugli strumenti open source e i modelli di business. Studi recenti includono Postgresql (sistema di gestione di database), SugarCRM (customer relationship management) e Openfire (server di messaggistica istantanea). L'agenzia sta valutando l'utilizzo di software della fucina virtuale di sviluppo OSOR e fornisce i link per le informazioni e gli strumenti della OSOR.

Bugeja è stato uno dei presentatori in una riunione del governo del Gruppo Malta Open Source End User (Moseug), che ha avuto luogo il 5 settembre.

Il suo progetto prevede di lavorare con il Dipartimento della Pubblica Istruzione per assicurare che agli studenti vengano insegnati concetti invece di prodotti specifici e implementazioni. Malta's school desktop, per esempio, è dotato ormai di default di Open Office e 7Zip, (per la gestione di compressione di file e dati).

Fonte

Dallo stivale

GreekLug e FSUGitalia; Italia e Grecia unite nel software libero

Il Free Software User Group Italia, durante i festeggiamenti della giornata del Software Libero, ha annunciato il proprio gemellaggio con l’Unione di amici ed utenti Greci del Software Libero (GreekLUG), volto ad ottenere delle sinergie verso una migliore e più efficace promozione del Software Libero, all'interno dei rispettivi paesi, pianificando in comune varie manifestazioni, conferenze, proiezioni e ogni altro genere di eventi promozionali.

Fonte

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare anche nell'apposita sezione del forum: Bacheca degli annunci ufficiali di sicurezza

Bug riportati

  • Aperti: 83895, +137 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 85, -68 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 45555, +85 rispetto la scorsa settimana;

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Andrea Gasparini

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

La tua newsletter preferita è scritta con il duro lavoro degli eroici attivisti. Per metterti in contatto con loro e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Hanno inoltre collaborato all'edizione:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter