Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


NewsletterItaliana/Materiale/logo-newsletter.png

Benvenuti alla newsletter della comunità Italiana di Ubuntu! Questo che leggete è il numero 18 del 2010, riferito alla settimana che va da lunedì 5 a domenica 11 maggio. Per qualsiasi commento, critica o lode contattaci attraverso la mailing list del gruppo promozione.

Notizie da Ubuntu

GNOME Shell e Ubuntu

GNOME Shell non sarà presente nel prossimo rilascio di Ubuntu, Maverick Meerkat 10.10; comunque si potrà installare in un momento successivo, scaricando il pacchetto dal PPA (Personal Package Archives) a questo indirizzo.

Mark Shuttleworth però aggiunge: "Più gente la userà e si dimostrerà interessata a essa, maggiore sarà la possibilità che GNOME Shell sia presente nel rilascio 11.04, lasciando quindi una porta aperta per una sua futura presenza in Ubuntu.

Ricordiamo che GNOME Shell rappresenta una soluzione di compositing manager molto innovativa, nell'ambito di una grafica di scena Clutter.

Fonte

C'è spazio a destra: arrivano gli "Window Indicators"

Se ancora non avete digerito quel tenue senso di solitudine e di aridità, che provate nel vedere il vuoto lasciato dai controlli finestra emigrati a sinistra, o se siete in... imbestialiti per questa scelta, e avete rimesso tutto a destra, o se vi siete rassegnati a far navigare il puntatore in alto a manca, nella speranza di non trovarvi spaesati di fronte ad un computer amMACcato, allora è giusto che sappiate che fra circa 6 mesi quel "terreno edificabile" avrà casa e inquilini. Saranno i fratelli Window Indicators, per gli amici Windicators, a occupare lo spazio destro del bordo finestra, come annunciato dal loro papà Mark Shuttleworth. I lavori cominceranno a breve, sotto la direzione del progetto Ayatana, e si prevede che si prolungheranno entro e non oltre il 28 ottobre, giorno del rilascio di Ubuntu 10.10 (come previsto dalla scaletta di rilascio). Tecnicamente parlando, non sono altro che indicatori del pannello attaccati direttamente alla finestra, ma non saranno sempre gli stessi: ovvero se per esempio sto effettuando degli acquisti online (via browser e U1 Music Store), apparirà un carrellino, se si ascolta musica o si guardano dei video (tramite Rhythmbox, Totem ...), farà la sua comparsa il gestore del volume (forse anche i controlli play/pausa e compagnia), se si chatta, ecco spuntare l'indicatore di stato, se siamo a lavoro su documenti, uno che ci permetterà di salvare le modifiche e un altro per condividerli. Tutti fratelli dunque, tutti col proprio menu a comparsa e tutti che comunicheranno con dei messaggi in trasparenza. Ultima chicca sarà il comportamento dei Windicators con una finestra massimizzata: invece di avere due pannelli uguali uno sopra l'altro, gli indicatori della finestra si fonderanno col pannello superiore di GNOME! Ecco dunque spiegata la migrazione a sinistra dei controlli finestra. Per ora sono solo bozze, ma in mancanza di GNOME Shell...

Fonte

Notizie dalla comunità

Ubuntu 10.04 a Neapolis

Nella puntata del programma "Neapolis" andata in onda su RAI 3 il 6 maggio 2010, è stata intervistata Flavia Weisghizzi, responsabile dell'ufficio stampa di Ubuntu-it, in merito al recente rilascio di Lucid Lynx 10.04 LTS (Long Term Support). "Una lince per la nuova versione di Ubuntu" è stato il titolo dell'interessante servizio trasmesso.

Nessun virus, maggiore usabilità, attenzione particolare ai social network, un nuovo colore per l’interfaccia, una comunità virtuale di supporto, sono stati solo alcuni degli elementi venuti alla luce nel servizio televisivo dedicato alla Lince Lucida.

Per chi fosse interessato all'intervista, può vederla nel sito ufficiale della Rai facendo clic qui.

Fonte

Ubuntu Women: al via l'elezione delle coordinatrici del gruppo

Il mandato semestrale della coordinatrice del progetto Ubuntu Women, Amber Graner, avrà termine tra poche settimane. In questi mesi Amber ha promosso con successo numerose attività volte a favorire l'inserimento delle donne nella comunità di Ubuntu.
Si apre ora la fase di scelta del consiglio composto da tre persone che guiderà il progetto durante il prossimo anno. In breve, per la prima volta, verranno eletti tre leader aventi diverse responsabilità nella comunità di Ubuntu. La scelta di tre capogruppo anziché una soltanto, nasce con lo scopo di portare esperienze e prospettive diverse, di migliorare la gestione dei conflitti e favorire la divisione dei compiti.

Le candidature dovranno essere presentate entro il 21 Maggio, e solo chi è iscritto al gruppo Ubuntu Women su Launchpad da almeno un mese prima delle elezioni potrà votare. Il sistema di voto è basato su Condorcet. Una volta chiusa la fase di presentazione delle candidature saranno scelte 2 testimoni (tra chi non avrà presentato la propria candidatura) incaricate di supervisionare la fase di voto.

Le fasi del processo di elezione sono le seguenti:

  • tra il 7 ed il 21 di Maggio è possibile presentare le candidature. Il modello per presentare la propria candidatura è disponibile qui.

  • tra il 21 di Maggio e l'8 Giugno saranno scelte le due testimoni per le procedure di voto.
  • tra il 9 Giugno ed il 21 di Giugno avrà luogo la fase di voto effettiva.
  • infine il 22 Giugno saranno annunciate le tre coordinatrici che guideranno il gruppo per il prossimo anno.

Al termine del mandato, tra Aprile e Maggio del prossimo anno, i membri del gruppo Ubuntu Women decideranno se procedere con nuove elezioni o rinnovare il mandato alle stesse coordinatrici per un nuovo anno. Le tre capo-progetto avranno il compito di definire una roadmap e aiutare i membri del progetto a raggiungere gli obiettivi condivisi. Inoltre dovranno periodicamente organizzare e gestire riunioni su IRC e tenere costantemente aggiornati i report relativi al Gruppo.

Attualmente hanno presentato la loro candidatura Melissa Draper, Elizabeth Krumbach e Leigh Honeywell. La lista delle candidature e le istruzioni per presentare la propria sono disponibili a questa pagina.

Fonte
Fonte

Altre notizie

Dallo stivale

Stallman ad Ancona il 13/14 maggio

Richard Matthew Stallman sarà ad Ancona il 13 e il 14 maggio. Stallman, il primo giorno, incontrerà la cittadinanza e le locali autorità comunali; il giorno successivo, dialogherà con la grande comunità universitaria e della ricerca. Entrambi gli eventi, gratuiti e aperti a tutti, sono stati realizzati con la collaborazione dei gruppi di FLOSS Marche e REES Marche.

•Il primo appuntamento, organizzato dall'assessorato all’informatizzazione del Comune di Ancona, avrà luogo giovedì 13 maggio alle ore 17:00 (con la possibilità di una traduzione simultanea in italiano), presso la locale sala consiliare. In questa occasione verrà approfondito e discusso il seguente tema: “Cosa rende l’Inclusione Digitale buona o cattiva?“.

•Il secondo incontro invece avrà luogo venerdi 14 maggio alle ore 10:30, presso l’aula A7/A8 della Facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche. L’incontro avra’ come titolo: "Il software libero e la tua libertà". Questa lezione si svolgerà in lingua inglese.

Come si può notare, i temi che verranno trattati non hanno un taglio squisitamente tecnico, ma prevalentemente etico e politico.

Fonte

Rubriche settimanali

La guida della settimana

  • Samsung N130 Resoconto dell'installazione di Ubuntu 10.04 LTS «Lucid Lynx» sul portatile Samsung N130.

Aggiornamenti e statistiche

Aggiornamenti di sicurezza

Gli annunci di sicurezza si possono trovare anche nell'apposita sezione del forum: Bacheca degli annunci ufficiali di sicurezza

Bug riportati

  • Aperti: 80551, +1165 rispetto la scorsa settimana;

  • Critici: 25, -1 rispetto la scorsa settimana;

  • Nuovi: 36398, +749 rispetto la scorsa settimana;

È possibile come sempre aiutare a migliore Ubuntu riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ha sempre bisogno di una mano.

Statistiche del gruppo sviluppo

Segue la lista dei pacchetti realizzati dalla comunità italiana nell'ultima settimana:

Alessio Treglia

Luca Falavigna

Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo è sempre alla ricerca di nuovi volontari.

Commenti e informazioni

La tua newsletter preferita è scritta con il duro lavoro degli eroici attivisti. Per metterti in contatto con loro e quindi con il «Sovrano Ordine dei Cronisti della Tavola Ovale» della newsletter italiana puoi scrivere alla mailing list del gruppo promozione.

In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:

Hanno inoltre collaborato all'edizione:

Licenza adottata

La newsletter italiana di Ubuntu è pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0.

Uscite settimanali

Per ricevere la newsletter direttamente nella tua email, iscriviti qui.
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consultare la nostra edicola.


CategoryComunitaNewsletter