Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

Questa guida spiega come creare una versione avviabile di Ubuntu (LiveUSB) su pendrive USB su sistema operativo OS X, tramite l'applicazione Terminale.

La procedura prevede una modalità non grafica che, sebbene meno intuitiva per gli utenti poco esperti, potrebbe essere risolutiva qualora sorgano problemi o errori nell'utilizzo di altri strumenti come Unetbootin o Mac Linux USB Loader.

La procedura descritta di seguito comporta la cancellazione dell'intero contenuto del supporto USB. Se necessario, eseguire un backup prima di procedere.

Preparativi

  1. Scaricare il file .iso della versione a 64 bit di Ubuntu desiderata dal seguente indirizzo, oppure tramite rete BitTorrent da questo indirizzo.

  2. Aprire l'applicazione Terminale tramite il percorso Applicazioni → Utilities , oppure cercando la relativa voce in Spotlight.

  3. Convertire il file .iso scaricato precedentemente in .img, usando l'opzione di conversione di hdiutil, come nel seguente esempio:

    hdiutil convert -format UDRW -o ~/cartelladidestinazione/ubuntu.img ~/cartelladownload/ubuntu.iso

    sostituendo /cartelladidestinazione/ubuntu.img e /cartelladownload/ubuntu.iso con i nomi dei file comprensivi delle relative directory.

    OS X di solito assegna al file l'estensione .dmg.

Creazione del supporto USB

  1. Digitare nel terminale il seguente comando, per visualizzare la lista dei dispositivi collegati:

    diskutil list
  2. Inserire la pendrive USB e ripetere il comando precedente, avendo cura di identificare ed appuntare il nome assegnato al dispositivo.
  3. Smontare il dispositivo digitando il comando:

    diskutil unmountDisk /dev/diskN

    e sostituendo N con il numero del dispositivo ottenuto in precedenza (ad esempio /dev/diskN2).

  4. Digitare il comando:

    sudo dd if=/cartelladidestinazione/ubuntu.img of=/dev/rdiskN bs=1m

    sostituendo /cartelladidestinazione/ubuntu.img con il file ottenuto precedentemente e N con il numero del dispositivo USB.

    Usare il parametro/dev/rdisk invece di /dev/disk solitamente velocizza il processo di creazione dell'USB avviabile.

    Qualora si presenti l'errore «dd: Invalid number '1m'» è probabile che sia in uso GNU dd; usare quindi lo stesso comando sostituendo «bs=1m» con «bs=1M».

    Qualora si presenti l'errore «dd: /dev/diskN: Resource busy» assicurarsi che il disco non sia in funzione. Avviare quindi Disk Utility.app e smontare il device senza estrarlo.

  5. Terminata la procedura, eseguire il comando:

    diskutil eject /dev/diskN

    sostituendo ancora N con il numero del dispositivo. Al termine dell'esecuzione del comando precedente si potrà rimuovere il supporto USB.

Avvio del supporto USB

  1. Inserire la pendrive USB creata in precedenza.
  2. Accendere o riavviare il computer.
  3. Premere il tasto alt/option per selezionare il dispositivo USB.

  4. Procedere con l'installazione o la prova di Ubuntu in Live, come indicato nella pagina Installare Ubuntu.

Ulteriori risorse


CategoryAmministrazione CategoryInstallazioneSistema