Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments

Introduzione

Questa pagina elenca le guide per la creazione di Virtual Host in Apache.

Configurare Virtual Host su Apache con sottodomini di localhost permette di accedere a file locali come appartenenti a sottodomini diversi, per esempio site.localhost/ e site2.localhost/

Tutto ciò è particolarmente utile se si lavora e si testano diversi siti web e, per ognuno, sono necessarie cartelle top-level per cose come //help.ubuntu.com/community/ServerSideIncludes ServerSideIncludes, stylesheets, variabili di sessione uniche per l'applicazione, etc.

Configurazione degli Hosts

E' necessario che il nuovo sito web che si intende creare venga riconosciuto come nome Host valido, quindi si modifica il file /etc/hosts. Aggiungere una riga del tipo:

127.0.0.1       site2.localhost

In alternativa questa modifica può essere ottenuta attraverso la GUI accedendo all'applet di configurazione della rete:

Sistema -> Amministrazione -> Rete

Configurazione di Apache

Utilizzando Apache2, la soluzione più semplice è creare un nuovo file di configurazione in /etc/apache2/sites-avaiable, e poi attivare il nuovo sito con il comando a2ensite (apache2 enable site) (che è una operazione simile a creare un link simbolico al sito in /etc/apache2/sites-enabled). Questo lascia la configurazione di default intatta. Per l'operazione inversa, si può utilizzare il comando a2dissite (apache2 disable site) (oppure cancellare il link simbolico in /etc/apache2/sites-enabled).

A Questo punto, qunidi, creare il file:

/etc/apache2/sites-available/myconfig

Il testo nel tuo nuovo file dovrebbe essere qualcosa tipo:

<VirtualHost *>
        DocumentRoot /home/username/mysite/
        ServerName site2.localhost

        <Directory /home/username/mysite/>
                Options Indexes FollowSymLinks MultiViews +Includes
                AllowOverride None
                Order allow,deny
                allow from all
        </Directory>
</VirtualHost>

Ora si può creare il link simbolico nella directory /etc/apache2/sites-enabled, con il comando:

sudo a2ensite myconfig

Verificare il corretto funzionamento

Per verificare il corretto funzionamento delle modifiche su descritte è necessario riavviare il server web:

sudo /etc/init.d/apache2 restart

Riferimenti

LocalhostSubdomain


CategoryHomepage