Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Codifica e trasferimento dei video su iPod Video

Introduzione

Questa è una guida alla codifica ed al trasferimento di file video sugli iPod di 5° generazione, cioè gli iPod Video. Questo formato è compatibile anche con gli iPod di 6° generazione, gli iPhone, Apple TV e il riproduttore Quicktime per iTunes.I seguenti metodi sono stati testati con successo su varie versioni di Ubuntu, si ricorda anche che le modifiche al sistema contenute in questa guida non sono ufficialmente supportate da Canonical.

Premessa essenziale alla buona riuscita di queste operazioni è l'abilitazione dei repository Medibuntu.

Codifica con Avidemux

Avidemux è un completo, potente e preciso editor video che consente la conversione di molti formati video ed audio, la loro manipolazione, l'aggiunta di effetti speciali, montaggi ecc..

Con questa applicazione la conversione di un video nel formato accettato da iPod, è una cosa semplicissima.

Per installarlo è sufficiente fare clic sulla scritta Avidemux.

Una volta installato per avviarlo fare clic su Applicazioni -> Audio e video -> Avidemux (QT), quindi fare clic sull'icona della cartelletta in alto a sinistra per iniziare la ricerca del video, una volta trovato fare clic su Apri per importarlo in Avidemux.

A questo punto è sufficiente fare clic sulla scritta Auto, posizionarsi con il mouse su Apple e quindi scegliere il modello di iPod, come indicato in figura:

http://img227.imageshack.us/img227/6395/schermataavidemux1.png

Nel popup che si aprirà selezionare la risoluzione (320x240 oppure 640x480), fare clic su OK, quindi fare clic sull'icona del dischetto vicino a quella della cartelletta e specificare dove salvare il nuovo file.

Attendere la fine del processo di conversione.

Trasferimento dei file su Ipod utlizzando gtkpod

Lo strumento che consente il trasferimento di file audio e video su Ipod si chiama gtkpod, è dototo di una interfaccia semplice ed intuitiva ed è basato sulle librerie libgpod. Per installarlo, insieme a tutte le sue applicazioni e librerie accessorie, fare clic sulla scritta in rosso e confermare ad ogni richiesta di installazione. Una volta installato per avviarlo fare clic su Applicazioni -> Audio e video -> Gestore di iPod.

http://img697.imageshack.us/img697/2165/schermatagtkpod.png

Consente la creazione di playlist di vario tipo, la loro sincronizzazione, la gestione dei podcast ed altre funzionalità utili.

Altri metodi per la codifica video

Metodo mvPod (GUI su mencoder)

Questo nuovo metodo consente di convertire facilmente qualsiasi video in un formato iPod compatibile. Utilizzando la popolare applicazione mencoderper codificare e visualizzare tutte le informazioni, mvPod vuole essere un punto di riferimento per una facile codifica video.

Alcune caratteristiche di mvPod.

  • Facile selezione del video da convertire e del file prodotto.
  • Facile selezione dele opzioni di codifica con profili predefiniti.
    • iPod H264
    • iPod Xvid
  • Selezione del flusso audio quando si codificano DVD o file video.
  • Fornisce dettagliate informazioni sui video da convertire.
  • Anteprima dei video.
  • Gestisce video multipli (processo Batch).
  • Cidifica diretta dei DVD video.
  • Selezione della risoluzione del video (640x480, 320x240).
  • Possibilità di cambiare il bitrate audio e video.

Sito web ufficiale di mvPod

Per l'esecuzione di questo programma è necessario installare le librerie gpac:

sudo aptitude install gpac

Metodo di Mark Pilgrim basato su mencoder

Questo script al contrario di altri, non usa ffmpeg, consentendo così di bypassare la problematica degli altri metodi che richiedono l'aggiunta di nuovi repository o addirittura la ricompilazione di ffmpeg. mencoder garantisce anche migliori risultati con formati proprietari quali WMV, Real Video, ed altri avantaggiandosi dell'uso di w32codecs. Consente l'utilizzo del codec video ad alta qualità H.264.

sudo aptitude install lsdvd mplayer gpac zenity mencoder
sudo wget http://diveintomark.org/public/2007/06/podencoder.txt -O /usr/local/bin/podencoder
sudo chmod +x /usr/local/bin/podencoder
podencoder foo.mpg
podencoder foo.avi
podencoder foo.wmv
podencoder
podencoder --help

Script: ipodvidenc

Uno script per la conversione dei video in formato iPod Video. In un terminale digitare:

gedit

Si aprirà un nuovo documento nel quale copiare il seguente codice:

## ipodvidenc - The iPod Video Encoder for Linux.
## Created by Eric Hewitt, January 9, 2006.
## Released under the GPL.  Go nuts.

input_file=$1

echo "Inserire il nome del file codificato (senza estensione) "

read output_file_name

echo "$output_file_name sarà salvato in $PWD. Proseguire? [y/n]"

read output_file_loc_permis

if [ $output_file_loc_permis = 'n' ] || [ $output_file_loc_permis = 'N' ]
then
        echo "Indicare dove salvare $output_file_name.mov:"
        read output_dir
else
        output_dir=$PWD
fi

ffmpeg -i ${input_file} -f mp4 -vcodec mpeg4 -maxrate 1000k -b 700k -qmin 3 -qmax 5 -bufsize 4096k -g 300 -acodec aac -ab 192k -s 320x240 -aspect 4:3 ${output_dir}/${output_file_name}.mov

Salvarlo, ad esempio, nella cartella Home con il nome ipodvidenc, quindi nel terminale, eseguire:

chmod 755 ipodvidenc
sudo mv ipodvidenc /usr/bin

Quindi per convertire il video in un formato valido per iPod Video, eseguire il comando:

ipodvidenc video.avi

Dopo alcune domande, inizierà la codifica e restituirà il file nel formato corretto.

Questo metodo funziona anche con file .vob grezzi, il che significa che non è necessaria la transcodifica dei DVD.

Un'alternativa con interfaccia grafica per KDE - thinliquidfilm

Questa è un'applicazione per KDE, quindi il suo funzionamento su Gnome presuppone lo scaricamento manuale delle necessarie librerie KDE, nonchè i pacchetti per la compilazione da sorgenti.

thinliquidfilm è una interfaccia grafica per ffmpeg, specificamente concepita per la codifica di video ed il loro caricamento su iPod Video. È possibile scaricarla qui. È richiesto ffmpeg, pyqt che viene installato come parte del pacchetto kubuntu-desktop, python-gpod per il caricamento sull'iPod e mplayer per vedere l'anteprima del video in conversione.

Caratteristiche di thinliquidfilm:

  • Processo Batch per qualsiasi numero di file;
  • Visualizzazione di informazioni dettagliate sul video sorgente;
  • Cambio delle impostazioni di produzione per uno o più file;
  • Salvataggio delle impostazioni predefinite per future sessioni;
  • Impostazioni della qualità del file prodotto;
  • Scelta tra mpeg4 e h264 quale codec per il video da produrre;
  • Scelta fra 320 e 640 quale ampiezza del video da produrre, mantenedo però la stessa proporzione altezza/larghezza;
  • Scelta tra 1 o 2 passaggi di codifica;
  • Anteprima del risultato prima della codifica;
  • Barra progresso che visualizza lo stato della codifica;
  • Utilizzo di ffmpeg quale motore di codifica;
  • Caricamento diretto dei file codificati sull'iPod;
  • Impostazione del file informativo per il caricamento sull'iPod;
  • Aggiunta di file ad una nuova o preesistente scaletta sull'iPod;
  • Aggiunta di video precodificati alla lista dei trasferimenti sull'iPod;
  • Aggiunta di file da codificare tramite l'incluso menu di servizio.

L'installazione è molto semplice, basta utilizzare l'allegato script d'installazione. Sul sito web è reperibile la documentazione sull'installazione e l'utilizzo di thinliquidfilm.

Utilizzo di ffmpeg

Se si necessita di un maggior controllo di quello offerto da ipodvidenc o thinliquidfilm, é possibile usare il comando di ffmpeg, dovutamente impostato:

ffmpeg -i input_file.avi -f mp4 -vcodec mpeg4 -maxrate 1000k -b 700k -qmin 3 -qmax 5 -bufsize 4096 -g 300 -acodec libfaac -ab 192k -s 320x240 -aspect 4:3 output_file.mov

Il risultato è il formato video a 700kbit MPEG-4 ASP (es. "xvid") utilizzando la codifica mpeg4 di ffmpeg. In alternativa è possibile usare il codec xvid che fornisce una compressione lievemente migliore, per lo stesso bitrate, del succitato comando ma è leggermente più lento. per fare ciò basta sostituire mpeg4 con xvid. A partire dal Firmware 1.2, è possibile innalzare -maxrate e -b a 2500, e la risoluzione a(-s) a 640x480. È anche necessario innalzare il bitrate a 1000 Kbit/s per ottenere una buona resa del video mpeg4-ASP in formato 640x480.

Codifica H.264

H.264 (MPEG-4 AVC) è un nuovo codec supportato da iPod. È in grado di rendere una qualità simile a quella di MPEG4-ASP con la metà del bitrate. Comunque è estremamente lento ed impegna molto la CPU, ed il risultato sarà un file 5 volte più grande di un mpeg4 o di un xvid. È anche necessario che ffmpeg sia stato compilato con il supporto per x264.

Data l'enorme velocità di scambi, è molto più pratico il suo utilizzo per file ad alta definizione destinati ad un uso su TV o computer. Questo è il comando per ottenere una codifica a 500kbit 640x480 H.264:

ffmpeg -y -i input_file.avi -an -v 1 -threads auto -vcodec h264 -b 500 -bt 175 -refs 1 -loop 1 -deblockalpha 0 -deblockbeta 0 -parti4x4 1 -partp8x8 1 -me full -subq 1 -me_range 21 -chroma 1 -slice 2 -max_b_frames 0 -level 30 -g 300 -keyint_min 30 -sc_threshold 40 -rc_eq 'blurCplx^(1-qComp)' -qcomp 0.7 -qmax 51 -max_qdiff 4 -i_quant_factor 0.71428572 -rc_max_rate 768 -rc_buffer_size 244 -cmp 1 -s 640x480 -f mp4 -pass 1 /dev/null

ffmpeg -y -i input_file.avi -v 1 -threads auto -vcodec h264 -b 500 -bt 175 -refs 1 -loop 1 -deblockalpha 0 -deblockbeta 0 -parti4x4 1 -partp8x8 1 -me full -subq 6 -me_range 21 -chroma 1 -slice 2 -max_b_frames 0 -level 30 -g 300 -keyint_min 30 -sc_threshold 40 -rc_eq 'blurCplx^(1-qComp)' -qcomp 0.7 -qmax 51 -max_qdiff 4 -i_quant_factor 0.71428572 -rc_max_rate 768 -rc_buffer_size 244 -cmp 1 -s 640x480 -acodec aac -ab 96 -ar 48000 -ac 2 -f mp4 -pass 2 output_file.mp4

Siccome iPod non supporta appieno H.264, il comando per codificare un file è molto più complesso. Bisogna impostare i controlli del bitrate (-b indica il bitrate medio, -rc_max_rate indica il massimo picco istantaneo del bitrate). L' iPod supporta più di 1500kbit. È da tenere in considerazione che questa è una codifica a due passaggi, il che significa un più accurato controllo del bitrate e di conseguenza una miglior qualità, ma il tempo necessario per la codifica sarà ovviamente il doppio rispetto ad un singolo passaggio. Il risultante file mp4 avrà una resa migliore sia su iPod, TV o schermo 1280x800 del laptop.

Se non si è interessati alla riproduzione del video mp4 su TV o computer, è possibile usare H264 per ottenere codifiche 320x240, basta semplicemente sostituire 640x480 con 320x240. È anche possibile ridurre il bitrate medio (-b) a 175Kbit/s senza intaccare la qualità, che resterà sopportabile fino a valori prossimi ai 130Kbit/s. Ciò è impossibile con xvid.

A partire da Dicembre 2006 nella versione SVN di ffmpeg sono state rinominate molte opzioni, alcune delle quali ora utilizzano bits/s invece che kilobits. Il comando seguente è uguale al precedente tranne per il fatto che è stato modificato per funzionare con la nuova verdsione di SVN:

ffmpeg -y -i input_file.avi -an -v 1 -threads auto -vcodec h264 -b 500k -bt 175k -refs 1 -loop 1 -deblockalpha 0 -deblockbeta 0 -parti4x4 1 -partp8x8 1 -me full -subq 1 -me_range 21 -chroma 1 -slice 2 -bf 0 -level 30 -g 300 -keyint_min 30 -sc_threshold 40 -rc_eq 'blurCplx^(1-qComp)' -qcomp 0.7 -qmax 51 -qdiff 4 -i_qfactor 0.71428572 -maxrate 768k -bufsize 2M -cmp 1 -s 640x480 -f mp4 -pass 1 /dev/null

ffmpeg -y -i input_file.avi -v 1 -threads auto -vcodec h264 -b 500k -bt 175k -refs 1 -loop 1 -deblockalpha 0 -deblockbeta 0 -parti4x4 1 -partp8x8 1 -me full -subq 6 -me_range 21 -chroma 1 -slice 2 -bf 0 -level 30 -g 300 -keyint_min 30 -sc_threshold 40 -rc_eq 'blurCplx^(1-qComp)' -qcomp 0.7 -qmax 51 -qdiff 4 -i_qfactor 0.71428572 -maxrate 768k -bufsize 2M -cmp 1 -s 640x480 -acodec aac -ab 96 -ar 48000 -ac 2 -f mp4 -pass 2 output_file.mp4

Codifica da una sorgente DVD

Come menzionato, ffmpeg riesce ad usare i file .VOB della directory video_ts di un dvd come sorgente. Siccome i file .VOB solitamente sono arbitrariamente suddivisi in parti da 1GB, talvolta con due titoli mixati insieme nell'unico .VOB, As mentioned, ciò rende molto sconveniente la codifica con questo metodo.

Per aggirare questo ostacolo si può usare mplayer, che istruito per riprodurre un particolare titolo, consente lo scaricamente del vob per quel titolo direttamente sul hard disk.

mplayer dvd://1 -dumpstream -dumpfile dump.vob

Questo comando copierà il primo titolo del DVD nel file dumb.vob il quale potrà così essere processato da ffmpeg. mplayer non fornisce indicazioni sul progresso e sembrerà sospendere il processo. Quando si avrà aquisito maggior familiarità con mplayer sarà possibile ottimizzare lo scaricamento di un capitolo, gruppi di capitoli e molte altre modifiche.

Un metodo alternativo consiste nel fare un RIP del DVD in formato .avi o altro, utilizzando un qualsiasi strumento per il ripping dei DVD, quindi inviare il file prodotto a ffmpeg. La peculiarità di questi programmi sta nella semplicità d'utilizzo, ma d'altrocanto si avrà un lieve peggioramento della qualità ed un maggior impiego di tempo dovuto al ripping del DVD in AVI e della codifica in MP4 di ffmpeg.

Schermo panoramico

iPod suppora un massimo di 640x480 o 320x240, ma niente inpuò funzionare in specifiche così basse. Quindi per lo schermo panoramico è sufficiente impstare l'aspect ratio (rapporto larghezza-altezza) con la larghezza <= 640 e l'altezza <= 480. Si raccomanda di mantenere entrambe le dimensioni multiple di 16, altrimenti la codifica non sarà compressa efficientemente.

Schermo nero o riavvio del iPod durante la riproduzione del video

Il file MP4 generato da ffmpeg, non è perfettamente standard, per cui gli iPod con firmware 1.1 incontrano seri problemi durante la riproduzione di questi video.Quasi tutti questi problemi sono stati risolti con il firmware 1.2, ma alcuni permangono. La soluzione consiste nel reimpaccare il file MP4 usando MP4Box. È necessario installare gpac.

MP4Box -add original.mp4 fixed.mp4

Questo comando reimpacchetta il file "original.mp4" nel file "fixed.mp4". Fatto ciò è possibile rimuovere il file "original.mp4". Alcune guide suggeriscono di usare -add original direttamente in original, ma ciò è sbagliato e produrra solamente un mp4 di doppia dimansione che non funzionerà su iPod.

RegistrazioniMythTV

Le registrazioni di MythTV in formato h.264 o mpeg4 compatibile possono essere eportate con MythExport.


CategoryHomepage CategoryInTraduzione