Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Introduzione

In questa guida sono presenti le soluzioni ai problemi più comuni delle schede audio Intel integrate nei portatili, come:

  • Volume basso
  • Microfono non funzionante
  • Qualità audio scadente

Se si possiede il chip Sigmatel (presente nei Sony Vaio) la procedura è leggermente diversa ed è descritta alla fine.

Preparativi

  1. Digitare il seguente comando all'interno di una finestra di terminale:

    sudo apt-get install build-essential ncurses-dev linux-headers-`uname -r`
  2. Scaricare e creare la cartella alsa all'interno della propria Home dove salvare i seguenti pacchetti:

Installazione

  1. Entrare nella cartella ~/alsa e decomprimere gli archivi scaricati in precedenza.

  2. Installarli, al processo di configurazione fare attenzione ad aggiungere l'opzione --with-cards=hda-intel in questo modo:

    ./configure --with-cards=hda-intel

Configurazione

  1. Modificare il file /etc/modules con un editor di testo e i privilegi di amministrazione aggiungendo in fondo il seguente testo:

    snd-hda-intel
  2. Caricare il modulo digitando all'interno di una finestra di terminale il seguente comando:

    modprobe snd-hda-intel
  3. Aprire la finestra di alsamixer digitare il seguente comando:

    alsamixer
  4. Alzare i rispettivi volumi e verificare che il microfono funzioni.
  5. Nel caso il microfono continui a non funzionare, il volume è troppo basso oppure non si senta nessun suono modificare con un editor di testo con i privilegi di amministrazioneil file /etc/modprobe.d/alsa-base, aggiungendo in fondo il seguente testo:

    options snd-hda-intel model=ref position_fix=0
    • Gli ultimi due parametri dipendono dalla scheda audio, per conoscere il chip installato digitare il seguente comando:

      cat /proc/asound/card0/codec#0 | grep -i codec

    La lista completa delle configurazioni relative ai chip supportati si può trovare nel file /usr/share/doc/alsa-base/driver/ALSA-Configuration.txt.gz.

  6. Riavviare il sistema e riaprire il mixer.

Procedure specifiche

Questa sezione contiene le istruzioni specifiche per alcune configurazioni particolari.

Chip Sigmatel

  1. Digitare il seguente comando all'interno di una finestra di terminale:

    sudo cp -rp /etc/esound/esd.conf /etc/esound/esd.conf.old
  2. Modificare con un editor di testo e con i privilegi di amministrazione il file /etc/esound/esd.conf, sostituendo tutto il contenuto del file con il seguente testo:

    [esd]
    auto_spawn=1
    spawn_options=-terminate -nobeeps -as 1
    spawn_wait_ms=100
    # default options are used in spawned and non-spawned mode
    default_options=
  3. Rinominare /etc/asound.conf in /etc/asound.conf.old, digitando all'interno di una finestra di terminale il seguente comando:

    sudo mv /etc/asound.conf` /etc/asound.conf.old
  4. Andare in Sistema -> Preferenze -> Audio, entrare nella scheda «Dispositivi» e scegliere «Identificazione automatica» per le prime tre voci e «ALSA - Advanced Linux Sound Architecture» per l'ultima, dunque entrare nella scheda «Suoni» e spuntare le due caselle di controllo.

  5. Per applicare le modifiche digitare il seguente comando all'interno di una finestra di terminale:

    sudo /etc/init.d/alsa-utils restart

Chip Intel ICH8 rev 03 su Ubuntu 7.10 «Gutsy Gibbon»

Selezionare dal menù la voce Sistema -> Amministrazione -> Sorgenti Software e selezionare la scheda «Aggiornamenti». Controllare che la voce «Aggiornamenti non supportati (gutsy-backports)» sia selezionata. Chiudere il programma e installare il pacchetto linux-backports-modules-generic. Se si ha installato un kernel diverso da quello predefinito è necessario sostituire il pacchetto con quello adatto alla propria configurazione. Una volta conclusa l'installazione riavviare il sistema.

Chip realtek alc268 su portatile HP Pavilion dv6519ea

Ai possessori di un HP Pavilion dv6519ea con scheda audio integrata, Intel ICH8 Family con chipset realtek alc268, è consigliato seguire i passi:

  1. Scaricare i sorgenti ALSA dal sito ufficiale.

  2. Scaricare le patch della realtek (realtek10.tar.gz e realtek11.tar.gz).

  3. Sostituire nei sorgenti dei scaricati precedentemente (all'interno della cartella pci/hda/) i file hda-codec.c e patch_realtek.c presenti nelle patch.

  4. Installare seguendo la procedura citata sopra.
  5. Modificare con un editor di testo e con i privilegi di amministrazione il file /etc/modprobe.d/alsa-base, e aggiungere la seguente riga:

    `options snd-hda-intel model=toshiba`

Ulteriori risorse


CategoryHomepage