Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Questa guida è stata verificata solo con versioni obsolete di Ubuntu, potrebbe non essere più valida. Vuoi contribuire ad aggiornarla? Clicca qui!

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

In questa guida sono presenti delle istruzioni utili alla personalizzazione della schermata iniziale di GRUB.

Preparativi

Per evitare la perdita della configurazione funzionante è consigliato fare una copia di sicurezza del file /boot/grub/menu.lst, digitando in una finestra di terminale il seguente comando:

sudo cp /boot/grub/menu.lst /boot/grub/menu.lst.old

Installazione

Se si utilizza GNOME o Xfce è utile installare il pacchetto grub-splashimages presente nel componente universe dei repository ufficiali, contenente dei temi adatti agli ambienti grafici sopra citati.

Se invece si utilizza KDE è utile installare il pacchetto kubuntu-grub-splashimages presente nel componente universe dei repository ufficiali.

Diverse immagini sono già disponibili nella cartella /boot/grub/splashimages.

Creare un'immagine personalizzata

Creare un'immagine con GIMP

  1. Aprire l'immagine desiderata con GIMP e modificare la gestione dei colori selezionando dal menu Immagine -> Modalità -> Indicizzata....

  2. Selezionare l'opzione «Genera tavolozza ottimale», scegliere «14» come numero di colori e generare l'immagine.

  3. Ridimensionare l'immagine dal menù Immagine -> Scala Immagine... ed impostarla a «640x480».

  4. Se l'immagine è in formato panoramico è necessario scalarla a «640x480», togliendo il collegamento che fissa il rapporto fra larghezza ed altezza. Senza tagliare alcunché l'immagine risulterà deformata, tuttavia in GRUB l'immagine si estenderà su tutto lo schermo.

  5. Dopo aver eseguito tutte le operazioni è necessario salvare l'immagine nel formato .xpm.

  6. Comprimere l'immagine digitando in un terminale il seguente comando:

    gzip immagine.xpm
    Sostituire la dicitura «immagine.xpm» con il nome del file contenente l'immagine.
  7. Con i privilegi di amministrazione, spostare l'immagine nella cartella /boot/grub/splashimages.

Creare un'immagine da riga di comando

Prima di procedere è necessario installare il pacchetto imagemagick

È possibile convertire rapidamente un'immagine tramite la riga di comando. Aprire una finestra di terminale e digitare il seguente comando:

convert -geometry 640x480 -colors 14 immagine.jpg immagine.xpm && gzip immagine.xpm

Adattare le diciture «immagine.jpg» e «immagine.xpm» alle proprie esigenze.

Sostituire lo sfondo

Modificare con un editor di testo e con i privilegi di amministrazione il file /boot/grub/menu.lst e cercare fra le prime righe una dicitura simile alla seguente:

# Pretty colours
color cyan/blue white/blue

Aggiungere le seguenti righe:

#splashimage
splashimage=(hd0,1)/boot/grub/splashimages/nome_immagine.xpm.gz

La riga contenente il parametro «splashimage» va sostituita con il percorso completo del file .xpm.gz contenente l'immagine appena creata. Sostituire la dicitura «(hd0,1­)» con i valori corretti per il proprio sistema. Per scoprire in modo veloce la posizione del kernel cercare nel file /boot/grub/menu.lst delle righe simili alle seguenti:

title           Ubuntu 8.04, kernel 2.6.24-16-generic
root            (hd0,1)
kernel          /boot/vmlinuz-2.6.24-16-generic root=UUID=173b7dcf-b906-4a98-a53
0-d7c871b6b414 ro quiet splash
initrd          /boot/initrd.img-2.6.24-16-generic
quiet

Il parametro «root» indica la posizione del kernel.

Nel caso in cui i colori del testo e quelli del testo evidenziato non sono compatibili con la nuova immagine, potrebbe non essere possibile distinguere l'opzione evidenziata da quelle in secondo piano. In tal caso sarà necessario modificare le righe relative ai colori come nel seguente esempio:

# Pretty colours
foreground  = ffffff
background  = 444444

Ulteriori risorse


CategoryGrafica CategoryAmministrazione CategoryDaRevisionare