Wiki Ubuntu-it

Indice
Partecipa
FAQ
Wiki Blog
------------------
Ubuntu-it.org
Forum
Chiedi
Chat
Cerca
Planet
  • Immutable Page
  • Info
  • Attachments


Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione

Introduzione

In questa guida vengono esposti gli errori più comuni di GRUB e delle eventuali soluzioni a tali errori.

Errori

Error 2

Error 2 : Bad file or directory type

Questo errore si verifica quando il file richiesto non è un file regolare, ma è un collegamento simbolico, una cartella o FIFO.

Soluzione:

  1. Ripristinare GRUB sul disco fisso dal quale il computer esegue l'avvio (normalmente quello sul canale primario).

Error 12

Error 12 : Invalid device requested.

Questo errore si verifica quando la riga root che identifica il dispositivo non è corretta.

Soluzioni:

  1. Controllare lo UUID del disco nel file /boot/grub/menu.lst: in caso modificarlo sia nella riga UUID che in quella kernel.

  2. Ripristinare GRUB in modo da indicare correttamente il dispositivo di avvio.

Error 13

Error 13 : Invalid or unsupported executable format

Questo errore si verifica quando l'immagine del kernel che viene caricata non è riconosciuta come Multiboot o uno dei formati supportati (Linux zImage or bzImage, FreeBSD o NetBSD).

Soluzioni:

  1. Nel caso si abbia Ubuntu installato sul disco primario master e Windows sul disco primario slave, modificare il file menu.lst nel seguente modo:

    title              Windows XP
    root               (hd1,0)
    savedefault
    makeactive
    map                (hd0) (hd1)
    map                (hd1) (hd0)
    chainloader        +1
  2. Altrimenti ripristinare GRUB.

Error 15

Error 15 : File not found

Questo errore si verifica quando manca un file, il più delle volte l'immagine del kernel.

Soluzione:

  1. Modificare la riga kernel nel file /boot/grub/menu.lst in modo che venga indicato esattamente il percorso all'immagine del kernel.

Error 17

Error 17 : Cannot mount selected partition

Questo errore si verifica quando la partizione richiesta esiste, ma GRUB non riesce a riconoscerne il file system.

Soluzione:

  1. Controllare lo UUID del disco nel file /boot/grub/menu.lst: nel caso modificarlo sia nella riga UUID che in quella kernel.

  2. Inoltre, se si sta cercando di avviare un sistema Windows, assicurarsi che nel file menu.lst siano presenti le righe root oppure rootnoverify (hdX,Y) e chainloader  +1.

Error 18

Error 18: Selected cylinder exceeds max supported by BIOS

Questo errore si verifica quando si tenta di leggere un indirizzo linear block oltre l'area tradotta dal BIOS. Questo generalmente avviene se il disco è più grande rispetto a quanto il BIOS sia in grado di gestire: 512MB per i dischi (E)IDE sui computer più vecchi o più grandi di 8GB in generale.

Soluzioni:

Il problema può essere risolto in due modi:

  1. Nel caso in cui sia stato rilasciato un aggiornamento per il proprio BIOS, passare alla nuova versione in modo che possa supportare un numero maggiore di cilindri.

  2. Reinstallare il sistema in modo che la partizione di avvio di Ubuntu si trovi all'inizio del disco e sia contenuta all'interno del limite massimo dei cilindri supportati.

Error 21

Error 21 : Selected disk does not exist

Questo errore si verifica quando, in fase di installazione o reinstallazione, il Master Boot Record (MBR) del disco si è danneggiato.

Soluzione:

  1. Ripristinare GRUB.

Error 22

Error 22 : No such partition

Questo errore si può verificare quando è stato usato un editor di partizioni e la partizione di avvio del sistema che si vuole lanciare è stata eliminata.

Soluzione:

  1. Utilizzare un programma per il recupero dei file eliminati se la partizione conteneva dati importanti.
  2. Reinstallare Ubuntu se la partizione eliminata era quella di sistema.

Error 25

Error 25 : Disk read error

Questo errore si verifica quanto vi è un errore di lettura del disco nell'esaminare o nel leggere dati da un particolare disco.

Soluzione:

Probabilmente vi è un conflitto hardware: controllare la disposizione dei cavi dati dei dischi all'interno del computer o controllare le impostazioni del BIOS e verificare che il disco fisso sia impostato come primario master. Se si hanno dispositivi EIDE ( dischi o lettori cd ) impostati come cable select, impostarli come master o slave (su uno stesso canale EIDE vi può essere un solo master e un solo slave). Quindi, ripristinare GRUB o reinstallare il sistema.

Modificare le impostazioni di GRUB

È possibile modificare il file /mnt/grub/menu.lst, dove risiede la configurazione di GRUB, attraverso un CD Live di Ubuntu. Con il comando:

sudo fdisk -l 

Verranno mostrate informazioni relative ai dischi collegati al sistema e ai dispositivi a essi associati.

Per conoscere lo UUID associato alla partizione su cui è installato Ubuntu digitare il seguente comando:

blkid /dev/sdax

Dove al posto della «x» va inserito il numero della partizione di Ubuntu ricavato con il precedente comando.

Per modificare il file /mnt/grub/menu.lst, montare la partizione su cui è installato Ubuntu con il comando:

sudo mount /dev/sdax /mnt

Con i privilegi di amministrazione sarà possibile modificare con un editor di testo il file /mnt/boot/grub/menu.lst .

Effettuate le modifiche, riavviare dal CD Live, rimuovere il disco e avviare normalmente il sistema desiderato.

Ulteriori risorse


CategoryAmministrazione