• Pagina non alterabile
  • Informazioni
  • Allegati


Guida verificata con Ubuntu: 12.04

Problemi in questa pagina? Segnalali in questa discussione.

Introduzione

Questa guida contiene delle istruzioni utili all'installazione e alla configurazione di wicd, un gestore di reti alternativo a Network Manager esclusivamente per connessioni via cavo (PPOE escluse) e wifi. Permette di configurare intuitivamente l'interfaccia per collegarsi ad una rete wireless (anche protetta da WEP o WPA) impostando indirizzi IP statici o dinamici.

Preparativi

Aprire il file /etc/network/interfaces con un editor di testo e con i privilegi di amministrazione e modificarlo come segue:

auto lo
iface lo inet loopback

Installazione

Installare il pacchetto wicd presente nel componente universe dei repository ufficiali.

Avvio manuale del programma

Per avviare il programma premere Alt+F2 ed inserire il seguente comando:

wicd-client

Comparirà l'icona relativa al programma nell'area di notifica.

Avvio automatico

Questa sezione contiene le istruzioni utili a lanciare automaticamente Wicd all'avvio del sistema.

Avvio automatico con Gnome

Dalla versione 1.5.2 in poi la procedura per avviare automaticamente l'icona all'avvio di Gnome non è più necessaria.

Avvio automatico con KDE

È sufficiente creare uno script di collegamento in ~/.kde/Autostart, come nell'esempio:

kdesu kate ~/.kde/Autostart/tray.py.desktop

e inserire all'interno del file il seguente contenuto:

[Desktop Entry]
Comment=wicd tray
Comment[en_GB]=wicd tray
Encoding=UTF-8
Exec=wicd-client
GenericName=wicd tray
GenericName[en_GB]=wicd tray
Icon=exec
MimeType=
Name=wicd tray
Name[en_GB]=wicd tray
Path=
StartupNotify=false
Terminal=false
TerminalOptions=
Type=Application
X-DCOP-ServiceType=
X-KDE-SubstituteUID=false
X-KDE-Username=

Accesso a rete wireless

Al primo avvio del programma sarà necessario impostare alcuni parametri:

  • nella scheda Preferenze selezionare il Driver di Wpa Supplicant adatto alle proprie esigenze:

    • ralink legacy se si utilizza un driver Ralink Legacy del progetto Seriamonkey;

    • wext in tutti gli altri casi;

  • controllare che i nomi delle interfacce wireless e ethernet siano corretti (eventualmente correggerli);
  • selezionare Usa i dBm per misurare la potenza... nel caso si utilizzi il driver Ralink rt2x00 incluso nel kernel.

Le altre opzioni sono a discrezione dell'utente.

Accesso rete wireless protette

Per abilitare l'accesso a reti che fanno uso di crittografia è sufficiente accedere alle Impostazioni Avanzate della connessione e selezionare Usa Crittografia. Fatto questo, è necessario scegliere quali impostazioni utilizzare per la rete da un menu a tendina e fornire le informazioni che vengono richieste.

Se nessuna delle opzioni è soddisfacente è possibile aggiungere differenti configurazioni personalizzate o modificare quelle presenti. Utilizzando come base i file già presenti in

/etc/wicd/encryption/templates

è possibile crearne uno nuovo. Per renderlo attivo e correttamente riconosciuto dal programma (per farlo comparire nel menu a tendina) è necessario aggiungere il nome del file creato sotto tutti gli altri nel file

/etc/wicd/encryption/templates/active

Inserire un nuovo file con delle informazioni non corrette tra gli attivi rende invisibili tutte le reti. E' sufficiente rimuovere il nome del file appena creato dal file 'active' affinchè l'identificazione delle reti riprenda correttamente

Impostazione Dns

Accedere al pannello di configurazione ed inserire un segno di spunta sulla casella Use global DNS servers.

Inserire il dns primario nel capo DNS server 1, il secondario su DNS server 2 e selezionare OK.

Come server Dns si possono utilizzare i valori «208.67.222.222» e «208.67.220.220». In alternativa, se si è connessi tramite modem-router ADSL, inserire l'indirizzo IP del modem nel capo DNS server 1.

Rete ad hoc

Configurazione server

Il pc utilizzato da server e che darà la connessione ad internet al secondo pc, deve essere dotato di una scheda di rete wireless.

  1. Accedere al pannello di configurazione.
  2. Digitare il nome della rete nel campo Essid.

  3. Inserire l'indirizzo ip della scheda wifi nel capo IP ( è possibile lasciare anche il valore predefinito).

  4. Indicare il canale da utilizzare nel campo Canale ( è possibile lasciare anche il valore predefinito).

  5. Inserire un segno di spunta su Attiva la condivisione della connessione ad Internet.

  6. (Opzionale ma consigliato) Inserire un segno di spunta su Usa cifratura e una password scelta per la rete nel campo chiave.

  7. Selezionare OK per salvare le modifiche applicate.

Configurazione client

Nel client, il PC che riceve la connessione dal server non vi è nulla da impostare. Provare a collegarsi alla rete appena creata attraverso il wifi. Nel caso in cui ci si riesce a connettere alla rete ma senza navigare, impostare come dns primario l'indirizzo ip assegnato alla scheda wifi del server.

Disinstallazione

Per rimuovere completamente Wicd digitare in una finestra di terminale il seguente comando:

sudo apt-get remove --purge wicd

Ulteriori risorse


CategoryInternet